Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Piquadro, la nuova collezione Opera


Borse, valigie, trolley e il recupero del borsello nella produzione firmata dal designer Giancarlo Petrigli

di Valentina Ardia

Dopo Antonio Marras il marchio Piquadro punta su un giovane stilista milanese: Giancarlo Petrigli. Al promettente designer, vincitore dell'ottava edizione di  “Who is on Next?”, è stato affidato un progetto del tutto nuovo, la direzione creativa di Piquadro Opera. La collezione made in Italy è composta da borse, valigie, trolley e custodie hi-tech dal taglio unisex. Tra tutti, l'accessorio chiave è il borsello, recuperato e attualizzato grazie ad un sistema di zip, che lo trasformano in un borsoncino weekend. Location ideale per presentare il progetto? Le sale Seicentesche dell'Accademia di Brera.

"La scelta del luogo dove presentare la nuova linea Opera é stata tutt'altro che casuale" afferma Giancarlo Petriglia. "Con il fascino della sua architettura, l'emozione della sua storia, la meraviglia dei tesori che vi sono custoditi, l'Accademia di Brera racconta al mondo le origini del gusto italiano per il bello". Moda e arte, un connubio da non sottovalutare, anzi da esaltare. Per questo Piquadro ha donato all'Accademia tre borse di studio per finanziare l’intero corso di studi di artisti talentuosi.  

All'interno delle sale della pittura e della scultura sono state esposte, in un'atmosfera magica di assoluto contrasto, le colorate borse disegnate dallo stilista milanese, emozionato per il debutto. "Collaborare con Piquadro è per me una sfida importante e una grande soddisfazione" afferma Petriglia. "Con loro condivido infatti un mondo di valori molto particolare in cui convivono la tecnologia e il design, la funzionalità e la cura per il dettaglio, la sobrietà e il colore. Ci sono quindi tutti i presupposti per poter realizzare un progetto davvero interessante".

----------------------

TUTTE LE SFILATE UOMO PER L'AUTUNNO-INVERNO 2014/15