Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I dieci viaggi più belli dell’anno 2013


I migliori consigli per fughe formato deluxe

di Micol De Pas

Esiste un'idea di viaggio che implica almeno tre cose contemporaneamente: la scoperta di luoghi diversi da quelli abituali, il comfort assoluto e la bellezza. Naturalmente, non c'è nulla di più soggettivo che interpretare questa versione lusso del viaggiatore/esploratore del 21esimo secolo. Ecco dieci modalità per declinare il concetto, tutte a effetto immersivo nella natura. Che sia in montagna, al mare o in campagna.

- Domain des Andéols è un design hotel a Saint Saturnin lés Apt, nella Provenza francese. Design e tradizione si incontrano (anche a tavola) in un luogo decisamente da sogno, dove il relax è garantito. Se poi da qui si vuole raggiungere quel luogo meraviglioso delle Calanques che da Marsiglia raggiungono Cassis, il viaggio non è troppo lungo. E quelle rocce che finiscono a picco sul mare sono la destinazione perfetta per chi ama camminare (e magari anche arrampicare): «Uno spettacolo: questo tratto di costa è protetto dai tempi di De Gaulle, non ci sono case per 40 chilometri. La natura è selvatica e di notte si possono vedere stelle... grandi come limoni», parola di Mirella Tenderini, camminatrice e storica dell'alpinismo.

-Hotel de Larache è un albergo a S. Pedro de Atacama, in Cile. Metafisico luogo selezionato da SecretsLine di Hotelplan, si trova alle porte del deserto di sale. «Il Cile è un acquarello stupendo che mi ha convinto ad andare a S. Pedro e perdermi nel deserto. Ci sono rimasta un mese ed essere sola mi dava un senso di pace e di rapimento che mi faceva desiderare di diventare io stessa sabbia», racconta Irene Cabiati, giornalista camminatrice e viaggiatrice.

- Koh Samui Resort è un sogno firmato Four Season sull'omonima isola thailandese. Piscine private e suite sul mare ne fanno un luogo veramente unico, da cui partire anche per visitare il parco marino di Ang Thong, dove l'allora 27enne Alex Garland ha ambientato le avventure del suo best seller The Beach (da cui poi il film di Danny Boyle).

- Golden Triangle Tented Camp è dedicato a chi cerca emozioni forti e una natura decisamente intensa. Firmato Four Seasons è un campo tendato nel nord della Thailandia, a Chiang Rai. Trekking super comfort, ad alto tasso di avventura, trekking a cavallo degli elefanti incluso.

- Dunton Hot Springs è una località mitica del Colorado, per rivivere le atmosfere del West. Sotto la neve, per sciare su quella mitica powder, quella neve farinosa che si trova solo sulle Montagne Rocciose. Perché è figlia del deserto e delle bassissime temperature insieme, un mix di caldo e freddo che rende il fiocco molto speciale. Si dorme nell'omonimo resort .

- Sun Valley Lodge è il modo migliore per sciare in uno dei luoghi più antichi per lo sport invernale in Colorado. Lo amava Ernest Hemingway, che nel 1958 prese casa a Ketchum, proprio lì vicino: per lui, l'autunno da quelle parti era una delle cose più belle della vita, compreso trascorrere del tempo al Pioneer Saloon, tra gioco d'azzardo e alcolici. Esiste ancora: tra alci impagliati e memorabilia del grande scrittore, mantiene il gusto western. Da visistare. A Sun Valley si raduna il jet set statunitense e il must è proprio questo lodge , dal gusto vintage. Ma si può anche scegliere la soluzione glamping: camping glam nelle yurte, le tende mongole, super accessoriate.

-Baldpate Inn a Estes Park, in Colorado, è un'istituzione. Come dormire in un piccolo museo , è uno di quei luoghi dove lo spirito del far west è vivo. Perché quello di West, come ha scritto Tim Slessor nel suo Non solo cowboy. Un viaggio nelle storie più intriganti del selvaggio West (Odoya), è prima di tutto uno stile di vita. Una curiosità: il Baldpate conserva (ed espone) oltre 900 chiavi nella sua key room... da non perdere.

- The Sebastian è l'indirizzo giusto per visitare Vail, ovvero la patria degli sportivi: la località si è aggiudicata il titolo di più grande stazione sciistica degli Stati Uniti. Perfetta per tutti, perché propone piste e sport sulla neve a ogni livello, estremo compreso. Per poi rilassarsi in questo hotel super confortevole.

- Con Dao è un luogo da scoprire. Fotografato da Martin Nicholas Kunz per il suo libro Cool Escapes Beach Resorts (teNeues), questo rifugio minimal chic sulle spiagge del Vietnam è un luogo perfetto per viaggiare tra coste e isole di questa regione asiatica. Primo cinque stelle locale, il Con Dao è una perla della catena Six Senses e ora ha aperto il suo osserrvatorio astronomico... per astrofili in viaggio.

- Majlis Resort è un indirizzo capace di raccontare ai suoi ospiti la storia del luogo in cui si trova. Perché l'isola di Lamu, al largo delle coste del Kenya è la patria della più antica cittadina swahili, che si trovava sulle rotte di due mondi, quello arabo e quello indiano. In questo resort il mix di stili è perfetto e richiama entrambe le filosofie, con in più un mare da favola, in uno dei patrimoni dell'umanità per Unesco. (anche questo fotografato da Martin Nicholas Kunz per Cool Escapes Beach Resorts, teNeues)