Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I 3 punti di forza del nuovo toscano Garibaldi Il Grande


Un sigaro in edizione limitata per celebrare 200 anni di successi

di Laura Barsottini

La storia dell'Antico Toscano, attualmente il sigaro più venduto in Italia, inizia nel 1815, duecento anni fa. Nella Manifattura di Firenze una partita di tabacco lasciata a essiccare al sole d'agosto prende un inaspettato acquazzone; si decide di farne sigari economici da vendere in città. Invece, nasce un prodotto di grande successo, il sigaro Toscano, poi entrato in commercio nel 1818: l'acqua, infatti, facendo fermentare il tabacco, gli conferisce un gusto del tutto nuovo.

Per celebrarne l'anniversario, le Manifatture Sigaro Toscano lanciano il sigaro Garibaldi Il Grande, che si richiama al Toscano Garibaldi creato nel 1982, anno del centenario della morte dell'Eroe dei due mondi, e nato dall'idea dello scrittore Mario Soldati, colpito dal colore chiaro del tabacco lavorato a Cava dei Tirreni (sede delle Manifatture).

Ecco i tre motivi per lasciarsi tentare da questa nuova eccellenza.

L'esclusività - Il sigaro toscano Garibaldi Il Grande è prodotto in edizione limitata ed è la prima iniziativa che, quest'anno, le Manifatture Sigaro Toscano dedicano al bicentenario della leggenda di quel fortuito acquazzone.

Le dimensioni - L'Antico Toscano ha un diametro di circa 9 mm nelle punte e 15 nella pancia, con una lunghezza di circa 15/16 cm. Garibaldi Il Grande ha una pancia più pronunciata, che conferisce al prodotto un tiraggio migliore e di conseguenza un gusto più rotondo. Tutto questo si traduce in una fumata dalla gestualità retrò che ne aumenta la rilassatezza e il piacere.

Il gusto - Garibaldi Il Grande è prodotto con tabacco Kentucky ibrido coltivato soprattutto nella zona di Benevento, ideale per un sigaro marrone chiaro (Soldati ne era un fervente estimatore) con un basso contenuto di azoto totale e nicotina. Queste caratteristiche, unite a un maggiore passaggio di aria durante la combustione permesso dalla pancia più pronunciata, ne alleggeriscono il gusto e, soprattutto, il successivo retrogusto, rendendolo sigaro ideale sia per gli appassionati sia per i neofiti.