Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Hugo Boss Prize


È Danh Vo, artista di origini vietnamite, il vincitore del premio per i giovani emergenti

Il confine tra pubblico e privato è la sua ossessione. La loro compenetrazione la sintesi di un lavoro concettuale che sfiora la poetica dell'illusione quotidiana. Per questo motivo, e non solo, Danh Vo è il nono artista a ricevere il premio Hugo Boss Prize 2012 . Riconoscimento ambito dai giovani artisti, perché trampolino di lancio per future art-celebrity. Prima di lui Matthew Barney, Tacita Dean e Hans-Peter Feldmann, solo per citarne alcuni. L'unico italiano nella storia del premio è stato Maurizio Cattelan, tra i nominati nel 2000. «Il lavoro sicuro e sottile di Danh Vo - dice la motivazione della giuria - esprime varie preoccupazioni relative all'identità culturale, alla politica e alla storia, evocando questi temi attraverso forme poetiche e mutevoli che oltrepassano il tempo e la geografia». Grazie a questo premio per l'arte contemporanea assegnato dalla Fondazione Guggenheim e sponsorizzato dalla maison Hugo Boss Danh Vo potrà contare su 100 mila dollari e una mostra personale al Guggenheim di New York che si terrà nella primavera 2013. (v. a.)