Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Dieci regali… in bianco


Dal catalogo della mostra di Rodin all’autobiografia di David Byrne passando per la Leica dal desing Audi all’accendino Lagerfeld per Dupont: oggetti cult total white

di Vanessa Contini

Dalla chioma bianca di David Byrne (come la copertina del suo libro) al marmo flessuoso di Rodin, l'ispirazione per un regalo si veste di un monocromatismo austero, elegante e luminoso.
Nel mondo della moda, del design e anche dell'arte c'è un denominatore comune: l'importanza del colore o del non colore, come in questo caso.

A partire dal catalogo di Rodin, le cui opere sono in mostra a Palazzo Reale, dove il materiale e la neutralità cromatica, rappresentano la sua arte. Un must have assoluto per gli amanti della musica, ma non solo, è l'autobiografia di David Byrne. Voce e fondatore dei Talking Heads, si racconta in questo libro, ripercorrendo la sua vita, il lavoro con Brian Eno e Caetano Veloso, e raccontando come le nuove tecnologie abbiano cambiato il suo modo di fare e ascoltare musica.

E infine, benché il bianco sia un colore puro, ci sono "contaminazioni" particolarmente riuscite, come la Leica dal design firmato Audi e l'accendino disegnato da Karl Lagerfeld per S.T.Dupont.