Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cartier Tank Anglais


Ultima evoluzione di un grande classico che risale al 1917

La tradizione vuole che Louis Cartier per disegnare il modello Tank si fosse ispirato alla sagoma del carro armato Renault, uno dei “mostri” d’acciaio che fecero la loro prima comparsa sui campi della Prima guerra mondiale. Il prototipo risale al 1917, ma alcuni esemplari furono messi in vendita solo nel 1919. È uno degli orologi più classici, eleganti e longevi in assoluto ed è anche uno dei primi orologi da polso di forma, cioè con la cassa non rotonda. Molte le evoluzioni in questo quasi secolo di vita e l’ultima è il Tank Anglais, qui illustrato nella misura media. La cassa (39,2 x 29,8 mm) è in oro rosa e va sottolineata la corona (ornata con uno zaffiro cabochon) integrata nei fianchi della carrure. Quadrante tipico con lancette azzurrate e numeri romani; il movimento a carica automatica è di manifattura.
Cartier Tank Anglais, 14.100 euro.

Foto: Matthieu Lavanchy
Testo: Giampiero Negretti con Daniela Fagnola