Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sei carte da parati d’artista


Uno studio di design finlandese lancia la carta da parati frutto di collaborazione con sei creativi globali

di Alessandro Mitola

Le mura domestiche rappresentano il contenitore entro cui si muovono arredi e complementi. La scelta della tinta per le pareti, oltre a soddisfare esigenze estetiche, definisce il legame con il contenuto dell'abitazione. Lo studio finlandese Feathr viene incontro a queste esigenze lanciando una collezione di carte da parati frutto della collaborazione con creativi impegnati in diversi ambiti e provenienti da tutto il mondo. Lo slogan di Anne Puukko, Tom Puukko e Oli Green, i tre fondatori del progetto, è "riempire il mondo con più arte e meno decorazione". Per questo motivo il trio ha reclutato oltre 200 artisti attraverso il sito web, dove è possibile votare il proprio pattern preferito. La nuova collezione si compone di sei carte da parati di qualità stampate su carta non tessuto semplice da applicare. I creativi che hanno prestato la loro opera sono: l'artista danese Casper Heijkenskjöld, il graphic designer inglese Dave Tower , il fondatore della casa editrice londinese Otto Press Peter Cline, il grafico Peter Judson, l'illustratore e graphic designer  Robin van Wijk, il fotografo Luke Evans.