Questo sito contribuisce alla audience di panorama

L’arte della tessitura


Da Barcellona, i tappeti di Nanimarquina: di design, artigianali e, per festeggiare i 25 anni di attività, ispirati alle opere di un grande pittore spagnolo

Nani Marquina, industrial design diplomata alla Escuela Messana di Barcellona, inizia nel 1987 a interessarsi alla produzione di tappeti e tessili per la casa. Con le idee ben chiare: attenzione assoluta all'innovazione delle fabbricazioni artigianali tradizionali, alla qualità dei materiali utilizzati (soprattutto filati preziosi come la pura lana, la seta e il mohair, combinati in modo da creare texture sorprendenti e d'effetto), alla creatività. In breve il marchio si avvale della collaborazione dei più importanti designer internazionali e si guadagna una serie di riconoscimenti in giro per il mondo.

Per celebrare i 25 anni di attività, il brand ha appena presentato la Collection Chillida, sette tappeti che riprendono le più importanti opere di Eduardo Chillida (1924-2002), pittore e scultore spagnolo di grande talento. “Attraverso gli anni”, spiega Marquina, “ho sempre cercato di creare tappeti che esprimessero qualcosa di me stessa, che mi identificassero, cercando di fabbricare oggetti che fossero insieme belli e innovativi. Ho attinto creatività e motivazioni dalla stessa fonte: la mia esperienza. Credo che la mia passione per l'arte e l'ammirazione della natura definiscano il mio lavoro, che combina insieme arte e design in maniera intuitiva. Per questo, dopo 25 anni, ho deciso di offrire un omaggio a Chillida, artista mio contemporaneo e conterraneo che ha influenzato molto la mia creatività. I tappeti della Collection Chillida sono una retrospettiva del suo lavoro, dei suoi disegni e collage, e attingono la loro forza materica nei materiali più pregiati e nelle migliori tecniche tessili”. (l.b.)