speakeasy di Annalisa Testa

Gin addicted. Giornalista di Icon, Icon Design e Panorama. Assaggio cocktail (anche) per lavoro. E scrivo di lifestyle a 360 gradi.  Il mio sogno: sedermi al bancone di tutti i World’s 50 Best Bars. Sono quasi a metà dell’opera. Qui, e sul mio account Instagram @annalisatesta, i miei cocktail tour in giro per il mondo.

  1. Vertical Dinner con vista sui tetti di Milano. Un’esperienza per pochi. Iniziata con un assaggio di Caviale alla Royale. Senza usare le posate.

    continua
  2. The Donovan Bloody

    L’hotel più vecchio di Londra. Un giallo di Agatha Christie in borsa. Al bancone del The Donovan Bar non potevo che bere un Bloody Mary.

    continua
  3. Una finale internazionale. Quattro interpretazioni dell’aperitivo. Riesco ad assaggiarne solo uno. Porto fortuna: sarà quello del vincitore.

    continua
  4. Sour vista Empire

    Sul rooftop di un grattacielo di Midtown. Per un cocktail tete a tete con il building più sexy di Manhattan.

    continua
  5. Un Orientale a Milano

    Sentori d’Oriente, la buona arte italiana del bere miscelato e una ventina di cocktail sperimentali. Dress code? Elegante.

    continua
  6. Cheeseburger & Gin

    Altro che birra media. Con l’hamburger, ora, si ordina un cocktail. In perfetto stile newyorkese.

    continua