Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Yacht di lusso: ecco Zahraa, eleganza e dettagli


Il Nadara 30 realizzato in Italia da Admiral Tecnomar ha una linea moderna e finiture curatissime

di Martino De Mori

30 metri di altissimi standard costruttivi e un design che rivela la raffinatezza del made in Italy e la maestria dei cantieri nostrani nel diporto di lusso: è il nuovo Tecnomar Nadara 30, ribattezzato Zahraa, progettato e costruito da Admiral Tecnomar .

Saltano subito all'occhio la linea moderna e scattante e le finiture particolarmente curate. Lo scafo è color bronzo, attraversato da una banda rossa lungo la linea di galleggiamento. Sul ponte principale sono evidenti le finestrature ampie (anche grazie ai parapetti abbassati), per convogliare il massimo della luce disponibile nel salone e nelle cabine degli ospiti.

Questo Nadara da 30 metri (ma il cantiere produce anche modelli da 33, 40 e 47 metri) è stato totalmente personalizzato dal Centro Stile Tecnomar in base alle richieste del proprietario. Gli interni sono organizzati in un salone principale con angolo bar in onice retroilluminato, cucina, timoneria, suite dell'armatore, cabina vip e due cabine matrimoniali, per una capacità di accoglienza di 8 persone. A prua si trovano le cabine dell'equipaggio (massimo 6 persone).

Concepito per ottimizzare al meglio gli spazi e offrire comfort agli ospiti, il ponte principale ha un sofisticato sistema di illuminazione ed è arredato con gusto attuale e mobili di design. Anche le aree esterne sono spaziose e pensate in funzione della convivialità: area relax con Jacuzzi, tavolo in teak e acciaio inox per 10 persone e ponte sole. La maggior parte delle zone dello Zahraa esposte alla luce sono oscurabili con tende apposite.

Lo yacht è equipaggiato con due motori diesel da 1800 cavalli e mantiene una velocità di crociera di 20 nodi, con punte di 26.