Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Uno yacht da fantascienza


Adastra è una barca di lusso unica al mondo, grazie a soluzioni tecnologiche e di design all’avanguardia

di Filippo Ferrari

Tra i moderni yacht, l'Adastra è senza dubbio uno dei più originali grazie al suo design futuribile: sembra un'astronave atterrata in mare direttamente da un film di fantascienza. Per l'esattezza si tratta di un trimarano a motore, una soluzione insolita nel mondo del diporto di lusso.

Si inserisce sulla scia di due celebri trimarani "da competizione", il Cable and Wireless (ora noto come MV Brigitte Bardot) e l'Earthrace (affondato nel 2010), i quali però erano stati appositamente progettati per tentare di battere il record di circumnavigazione del globo. Imbarcazioni velocissime, quindi, ma anche compatte nelle misure e spartane nell'allestimento.

Per l'Adastra, lungo 42,5 metri e largo 16, il designer inglese John Shuttleworth ha reinventato quel concetto allo scopo di ottenere un trimarano leggero, stabile, adatto a lunghe traversate oceaniche e capace di ottime performance, ma al tempo stesso sufficientemente spazioso da ospitare tutti i comfort di uno yacht di classe.

Oltre a un budget di 15 milioni di euro, sono stati necessari due anni per lo studio a tavolino della barca e tre per la costruzione, nei cantieri cinesi della McConaghy. Praticamente ogni elemento è stato realizzato su misura, dai tre scafi fino alle scalette e ai cardini, utilizzando materiali – fibra di carbonio, vetro e kevlar – adatti a ridurre il peso al minimo.

Queste, e altre interessanti soluzioni tecniche per ottimizzare i consumi, fanno sì che l'Adastra abbia un'alta autonomia di viaggio: a una velocità di 17 nodi può percorre 6400 chilometri, quanto basta per attraversare l'Atlantico senza bisogno di fare rifornimento. La velocità massima raggiunge invece i 22 nodi.

Nonostante la particolare struttura dello scafo riduca inevitabilmente lo spazio interno rispetto a uno yacht classico, Adastra sfrutta ingegnosamente ogni centimetro disponibile ed è capace di ospitare nove persone e sei membri dell'equipaggio. L'elemento di maggior fascino è il ponte principale, destinato alla socialità e al relax, chiuso da una luminosa finestratura panoramica a 360°.