Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Un Mr Martini nel bar very Special


Dai cocktail moto a quelli da bere, il nuovo locale Special di Verona inaugura un format di negozio/officina/bar inedito in Italia

di Paolo Sormani

Per i motociclisti italiani, specie quelli da bar, il nome Martini continua a evocare il meritato aperitivo di fine giornata. I più esperti di custom lo associano invece da tempo al nome Nicola e al titolo di Mister. Dopo aver trascorso gli ultimi vent'anni a vendere Triumph e a personalizzare le moto dei suoi clienti, Mr Martini ha deciso di cambiare vita a 55 anni.

Senza però abbandonare il suo storico atelier di via Tombetta 22 a Verona, l'ex distributore Esso dall'inconfondibile architettura industriale space age anni Cinquanta. Nelle moto come nella vita, spesso sono le idee a fare la differenza. Quella di Nicola Martini era di sfruttare le potenzialità del suo atelier trasformandolo in un luogo che fosse al tempo stesso bar, ristorante e centro di aggregazione; officina e punto vendita di motociclette di serie e customizzate, accessori e capi di abbigliamento. Accuratamente selezionati per soddisfare la clientela più esigente e attenta al lifestyle moto.

Il nome? Facile: Special, come le moto da bar conosciute anche come cafe racer. In questo caso si doveva trovare il marchio a un bar da moto. E non solo: il format innovativo dello Special unisce la passione per le due ruote allo stile e alla creatività, in un luogo dove la storia dei motori si respira. Non sono molti i posti in cui si può bere una Heineken, prendere l'aperitivo o cenare accanto a una BMW customizzata, una Norton Commando e una Ducati Scrambler dopo aver appena comprato un giubbotto, un casco o un paio di guanti. Il bello dello Special è che un motociclista che desidera qualcosa di diverso e di superiore allo standard può entrare appiedato e in mutande, per uscirne in moto e vestito di tutto punto.

Lo spazio espositivo riserva marche selezionate come Dainese, HTC Hollywood Trading Company, DMD helmets. L'arredamento ricavato dalle vecchie latte d'olio ribattute e saldate è firmato Vibrazioni Art Design. Fra gli altri partner tecnici ci sono Pakelo Lubrificanti, i vecchi complici del Motor Bike Expo (la seconda fiera di moto più importante in Italia dopo EICMA si tiene proprio a Verona ogni gennaio) e Metzeler, che mette le scarpe alle special dello Special.  

Già, perché la passione non solo è dura a morire, ma continua a dare nuovi stimoli. Nella special bikes area succede ancora ciò che rende l'ex distributore di via Tombetta un luogo di culto dagli anni Novanta. Cioè scambiare due chiacchiere con Mr Martini per iniziare un progetto di personalizzazione della propria moto e poterlo seguire passo passo, magari scegliendo fra i diversi kit a disposizione e servendosi del rendering grafico per deciderne in anticipo la verniciatura e le grafiche. Prima, durante o dopo l'aperitivo.