Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I regali per appassionati di motori


Accessori e oggetti cult per gli amanti delle quattro ruote

di Paolo Matteo Cozzi

Il regalo ideale per l’appassionato d’auto? Deve emozionare, o accompagnare la quotidianità con i codici stilistici del marchio più amato. Addio a portachiavi e modellini: a Natale 2013 si sceglie tra capi, oggetti e accessori che, con forme, colori e stilemi dell’auto icona, strizzano l’occhio ai modelli di maggior successo. 

Ecco le nostre proposte:

- Mini Lifestyle Collection propone piccoli e grandi regali: per lui la Folding Bike Lime, bicicletta pieghevole (su misura per il bagagliaio della Mini), o il Rooftop Cabin Trolley, con 4 ruote dal design dei cerchioni dell’auto e i colori racing. Per lei invece Big Duffle Bag, borsa dallo stile retrò da portare a mano o a tracolla, da scegliere in undici colori fra cui l’oro.

- Fiat 500 Design Collection ritrova Smeg e presenta il frigorifero incassato nel muso della vettura-icona del made in Italy: si solleva il cofano e si accede allo scomparto refrigerato. I due marchi si erano già incontrati negli anni Cinquanta quando Fiat produceva anche frigoriferi, proprio con la collaborazione di Smeg. Una unione di eccellenze italiane che, non a caso, propongono una scelta limitata a tre colori: bianco, rosso, verde.

- Il rigore artigianale con cui Bentley arreda le proprie vetture contamina la Collection del brand inglese: dalla piccola pelletteria ai modelli in scala e radiocomandati, dalle partnership con brand d’eccellenza come Breitling o Lalique alla Home Collection. Una serie di fornitures per interni, realizzate con pelli e legni speciali: gli stessi delle vetture Bentley.

- Aston Martin avvicina alla collezione Racing firmata Hackett la propria linea di abbigliamento, accessori e pelletteria: dal Teddy Bear del Centenario ai borsoni weekend in pelle, a misura (sacrificata) di baule Aston. Dai gemelli raffiguranti il coprimozzo della mitica DB4 alla nostra scelta: la linea di abbigliamento che ricorda il legame della supercar con l’agente 007.

@paolocozzi