Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Porsche: i due modelli novità


Al Salone di Detroit 2015 anche la casa di Stoccarda ha saputo farsi notare, con due attese prime mondiali

di Andrea Bressa

Nonostante il grande successo di Ford, al Salone di Detroit anche Porsche ha saputo farsi ben notare con due prime mondiali d’eccezione.

Una è la 911 Targa 4 GTS, versione celebrativa per i 50 anni della tanto amata 911 Targa. Si tratta del primo esempio di connubio tra il classico concetto Targa e la sigla GTS, che indica una maggiore potenza e dinamicità. Caratteristiche sottolineate dai 430 cavalli e dal pacchetto Sport-Chrono di serie, che consentono velocità oltre i 300 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi. Dal GTS arrivano anche le ruote da 20 pollici in nero opaco, il design sportivo della copertura anteriore e la griglia nera della presa d’aria. Anche gli interni sono all’insegna della sportività, con rivestimenti in alcantara nero e modanature in alluminio, sempre dark.

L’altra novità Porsche è invece dedicata al mondo dei suv, molto apprezzato negli Stati Uniti e in Europa. Al Naias è stata presentata la nuova generazione Cayenne, frutto di un importante restyling. Si tratta del Porsche Cayenne Turbo S, top di gamma della serie, contraddistinto da un nuovo concetto di compressione, con turbocompressori integrati nei collettori di scarico, che forniscono numeri altamente sportivi. Rispetto al Cayenne precedente, infatti, troviamo 20 cavalli in più di potenza, per un totale di 570 cavalli capaci di portare la vettura fino a 284 km/h. Le prestazioni da supercar sono sottolineate anche da un’accelerazione 0-100 km/h in 4,1 secondi.