Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Porsche Cayenne, ecco la terza generazione


Ritocchi all’insegna dello sport per la nuova versione del SUV Porsche

di Andrea Bressa

Sono contenti e soddisfatti gli appassionati per il debutto della nuova Porsche Cayenne. L'iconico SUV dell'azienda di Stoccarda, arrivato alla sua terza generazione, è stato presentato al Salone di Francoforte. Eccolo nel dettaglio.

RITOCCHI ALL'ESTERNO

Quasi quindici anni di successi per la Cayenne. Quando uscì nel 2003 fu una rivoluzione nella gamma Porsche, primo veicolo SUV di un marchio che ha fatto la storia per i suoi esemplari sportivi: il rischio di aver fatto una scelta azzardata era dietro l'angolo. Ma il pubblico ha smentito tali paure, contribuendo a far mantenere alla Cayenne una posizione di rilievo nel panorama degli Sport Utility Vehicle, con ormai tre aggiornamenti all'attivo.

Rispetto alla precedente generazione si trovano all'esterno alcune differenze votate a donare un aspetto più sportivo. Innanzitutto è da sottolineare l'adozione di una nuova piattaforma, battezzata PL73, la stessa utilizzata per sviluppare Audi Q7, Bentley Bentayga e l'attesa Lamborghini Urus. Un accorgimento che fa registrare alla Cayenne 2018 una diminuzione di peso (65 chili in meno), un aumento della lunghezza (ora a 4,92 metri - +63 millimetri) e un abbassamento del tetto di 9 millimetri. Il colpo d'occhio restituisce dunque forme più slanciate e sportive, arricchite da una coda e delle fiancate che la avvicinano allo stile della 911.

GLI INTERNI

All'interno si è aggiunto spazio, grazie a sbalzi maggiorati: un guadagno destinato soprattutto al bagagliaio, con 100 litri in più della Cayenne precedente (ora a 770 litri).

L'abitacolo si presenta al solito con un equilibrato mix di lusso e sportività. Spicca il grande schermo touch full HD da 12,3 pollici (lo stesso della Panamera), da cui controllare tutte le funzioni di Porsche Connect Plus (internet, infotainment, navigatore, sistemi di assistenza alla guida).

MOTORI E PRESTAZIONI

La nuova Porsche Cayenne arriverà nelle concessionarie a dicembre 2017 (ma è già ordinabile) con la seguente offerta di motori: un V6 turbo da 3 litri e 340 cavalli (versione base), un inedito 2,9 litri V6 biturbo da 440 cavalli (Cayenne S) e il possente V8 da 4 litri e 550 cavalli (Cayenne Turbo). I dati sulle prestazioni ci parlano di una velocità massima di 256 km/h per versione base e Cayenne S, mentre la Turbo può arrivare fino a 286 km/h con uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi.

Sono numeri che la avvicinano alla 911, e proprio come la sorella sportiva anche Cayenne è dotata di asse posteriore sterzante, che, assieme alla trazione integrale attiva e ai vari sistemi elettronici di stabilizzazione, promettono di restituire una guida confortevole e allo stesso tempo divertente.

Il listino parte da una base di 78.040 euro.