Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Nuova Tesla Model 3: tre cose da sapere


Prezzo accessibile, stile e tanta tecnologia per la nuova elettrica di Elon Musk

di Andrea Bressa

È stata una delle auto più attese e chiacchierate degli ultimi mesi e tuttora sembra non aver smesso di far parlare di sé. In molti si sono interessati al suo destino, chi per passione e chi per pura curiosità. Del resto è indubbio che la nuova Tesla Model 3, presentata lo scorso 31 marzo presso il Tesla Design Studio di Hawthorne, rappresenti una delle più interessanti (per qualcuno la più importante) novità nel mondo della mobilità sostenibile.

Ecco dunque quali sono le tre caratteristiche che la rendono unica nel suo genere.

Un’auto elettrica di classe accessibile a tutti
Un elemento non banale, su cui non a caso l’azienda di Elon Musk ha voluto mettere l’accento. La Tesla Model 3 è tra le prime berline completamente elettriche, di livello medio alto, con un prezzo abbastanza “popolare” da renderla appetibile a una vasta fetta di potenziali clienti. Parliamo di una cifra di partenza di 35mila dollari, circa 31mila euro, incentivi esclusi. Tale dato si mostra decisamente interessante, soprattutto se posto accanto all’evidente mantenimento di un design ricco di stile ed eleganza (notevole, per esempio, l’ampio tetto panoramico) e a una dotazione tecnologica d’avanguardia.

Autonomia e prestazioni
Sulla carta la Tesla Model 3 avrà l’invidiabile autonomia di 345 chilometri, un dato certificato ufficialmente dall’Environmental Protection Agency (EPA). Non solo, la berlina sarà compatibile con i Supercharger, ossia l’innovativa rete di stazioni di ricarica Tesla, dove l'elettricità viene fornita gratuitamente ai clienti del marchio. Non si conoscono ancora dettagli su potenza e velocità massima, ma sappiamo che l’auto è in grado di accelerare da 0 a 100km/h in meno di 6 secondi.

Autopilot
Di serie nel prezzo base di 31mila euro è offerto anche l’Autopilot, uno dei più avanzati sistemi di guida semiautonoma attualmente in circolazione, sviluppato direttamente da Tesla. Il pacchetto comprende svariate funzioni, tra cui la frenata d’emergenza automatica, il cruise control, sterzata e cambio corsia autonomi, avvisi di collisione e angoli ciechi, parcheggio senza guidatore, il tutto guidato da un sofisticato insieme di strumentazioni come telecamere, sensori a ultrasuoni, radar e Gps.

Le prime consegne di Tesla Model 3 avverranno in Europa a partire dal 2018 e dalla fine del 2017 per il mercato statunitense. Nel frattempo è possibile ordinarla sul sito ufficiale, con un anticipo di soli mille euro.