Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Nuova Range Rover Velar, 3 cose da sapere


Debutterà a Ginevra il nuovo suv compatto Land Rover. Promette uno stile semplice ed elegante, con tecnologia orientata al cliente

di Andrea Bressa

La gamma Range Rover ha un nuovo arrivato, si chiama Velar, suv compatto che va a inserirsi, per design e caratteristiche, tra Range Rover Sport e Range Rover Evoque.

STILE
Non ci sono ancora dettagli precisi, per i quali bisogna attendere i primi di marzo, ma intanto dalle immagini e dalle dichiarazioni provenienti da Land Rover, la Velar si presenta con un design che premia l'eleganza data dalla semplicità, con linee sobrie in grado di donarle unicità nel rispetto della tradizione estetica Land Rover. Si parla anche di tecnologia “consumer oriented”, definizione che probabilmente si riferisce a livelli di comfort e sistemi di navigazione e infotainment dedicati a ottimizzare l'esperienza di guida del conducente, forse anche con generose possibilità di personalizzazione. Gerry McGovern, capo del design Land Rover, definisce la Velar come “la Range Rover Avant Garde, perché arricchisce il brand infondendo una nuova dimensione di glamour, modernità ed eleganza”.

IL NOME
Velar è il nome che veniva dato dagli ingegneri Land Rover ai primi prototipi Range nel 1969. L'etimologia è latina e si riferisce all'atto di celare, nascondere qualcosa. Nel caso dell'azienda inglese si trattava di denominare i muletti camuffati delle 26 Range Rover di pre-produzione, non ancora pronte per il lancio ufficiale (avvenuto nel 1970).

IL DEBUTTO
La Range Rover Velar verrà svelata con una premiere in grande stile il 1 marzo a Londra, al London Museum. Ma il debutto vero e proprio sarà al Salone di Ginevra, dal 9 al 19 marzo, dove sarà possibile scoprire nel dettaglio tutte le caratteristiche stilistiche e tecniche.