Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Auto made in Torino: l’elegante Lucrezia


La one-off firmata dal carrozziere Umberto Palermo è una berlina sportiva con linee raffinate e grande sportività

di Paolo Matteo Cozzi

Potrebbe essere una Maserati. Specie all’anteriore le forme sembrano pronte per incastonare nella gigantesca calandra proprio il Tridente. Di profilo invece raccoglie il testimone delle sportive quattro-porte di lusso, come Aston Martin Rapide e Porsche Panamera, variandone geometrie e volumi. Il risultato è Lucrezia, la Quattrocoupé realizzata dal giovane e talentuoso designer Umberto Palermo e presentata in anteprima mondiale al Museo Nazionale dell’Automobile Giovanni Agnelli di Torino. 


Nel dettaglio, Lucrezia è una berlina sportiva: ha linee filanti, mostra eleganza e sportività votate al movimento. Una one-off che anticipa una piccola produzione a tiratura limitata, una miniserie che lega la tradizione torinese dei grandi disegnatori di automobili e abili carrozzieri di ieri al processo tecnologico odierno. Con misure importanti – lunghezza 5.272 mm, larghezza 1.958 mm, altezza 1.419 mm, passo 3.181 mm – e un motore adeguato a muovere il sogno che Lucrezia interpreta (4,2 litri V8 turbo da 510cv), l’auto si misura con il concetto di alleggerimento delle masse e offre interni di lusso e derivazione aeronautica.


La firma di Umberto Palermo e della sua Up-Design è il segno della volontà di riportare Torino al centro della scena automobilistica, non solo per Fiat e il suo Gruppo ma, com’era una volta, per l’estensione dell’eccellenza automotive a tutto tondo. Muove in questa direzione anche la fondazione delle Officine Umberto Palermo, un luogo deputato a diventare il nuovo polo creativo e di costruzione dei prodotti per i mondi automobilistico e dell’industrial design. 


Il prossimo traguardo? Una sportiva innovativa che si chiamerà Mole, in omaggio alla città di Torino e al suo simbolo, e sarà pronta e presentata in occasione del prossimo Salone dell’auto di Milano (dicembre).