Questo sito contribuisce alla audience di panorama

MV Agusta, le 3 moto più belle


Il marchio italiano costruisce moto uniche, riconosciute in tutto il mondo per il loro valore estetico e tecnico

di Martino De Mori

Le amano le star di Holywood come i campioni dello sport. E le amano soprattutto i motociclisti, da sempre affascinati dal sapiente mix di design, tecnologie innovative e prestazioni assolute che rendono le MV Agusta moto uniche al mondo.

Nata nel 1907 come azienda aeronautica, la MV Agusta produsse la sua prima due ruote nel 1945, per poi incontrare un boom di vendite e apprezzamenti fra gli anni '50 e '70, complice Giacomo Agostini e le sue ininterrotte vittorie nei campionati mondiali 350 e 500 fra 1967 e 1973.

Oggi la casa di Varese (rinata nel 1991 dopo anni di silenzio) ha poche moto in catalogo, cinque modelli per la precisione, con le loro varianti e aggiornamenti. Ma si tratta di capolavori universalmente riconosciuti, che vanno oltre la categoria dei motori e si avvicinano a quella dell'arte. A due dei modelli più entusiasmanti ne affianchiamo anche uno relativamente recente, ma che ha già fatto la storia.