Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cinque moto simbolo degli anni Sessanta


Italiane, giapponesi, ma soprattutto inglesi: nella decade dei ’60 la moto esce dalla pista e inizia ad affermarsi sulle strade

di Martino De Mori

A quell'epoca, nei ruggenti anni Sessanta, fra le due ruote dominavano le inglesi, con il loro stile fatto di cromature, selle morbide, ruote a raggi e impostazione confortevole. Erano le Triumph, ma anche le Norton o le BSA, case gloriose poi scomparse dalle scene, allora creatrici di alcuni dei modelli più amati e imitati.

Nel frattempo le italiane muovevano i primi passi nel mondo delle corse e le giapponesi si affacciavano sul mercato, che invaderanno poi negli anni successivi. Ecco allora cinque modelli iconici di una decade fondamentale, in cui la moto iniziava ad uscire dalle piste e a conquistare la strada.