Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le 5 moto più belle di EICMA 2017


Sinuose, potenti, classiche o innovative: sono queste le moto più desiderate del Salone di Milano dei record

di Paolo Sormani

È stato, manco a dirlo, un altro Salone del motociclo da record. L’Italia non fa in tempo a mettere fuori la testa dalla crisi che Eicma registra oltre settecentomila visitatori, il 24% in più rispetto al 2015. Una cifra enorme, così come quella delle novità svelate in anteprima, 150. Ne abbiamo selezionate cinque per il puro piacere di desiderarle durante l’inverno. E perché no, portarsele in garage la prossima estate...

Ducati Panigale V4

È la più bella del reame, così ha decretato un referendum fra i lettori di Motociclismo. E anche la più attesa, perché –parole dell’Ad Claudio Domenicali – rappresenta una fine e un nuovo inizio per Ducati. Anche per la V4, numeri che ingrifano: 214 cavalli, 120 Nm di coppia massima, 175 chili di peso con un rapporto potenza/peso di 1,1 kg/cv. La prima superbike quattro cilindri di Borgo Panigale sarà prodotta in tre varianti: base, Sport e Speciale.

Brough Superior SS100 Pendine Sand Racer

È la più aristocratica del reame. Pendine è una località costiera del Galles teatro di numerosi record di velocità sulla dura rena della sua spiaggia atlantica. Il proprietario della Brough Superior, l’inglese Mark Upham, ne ha scelto il nome per la variante a scarico e manubrio alti della SS100. Costerà circa sessantamila euro e conviene prenotarla subito, perché la produzione inizierà solo a settembre 2018. Scicchissima, per pochi.

Harley-Davidson Sport Glide

Con la riduzione alla sola piattaforma Softail della famiglia Dyna, a Milwaukee hanno recuperato l’ottima idea della Switchback, la Harley nuda che dal cruising passa al touring aggiungendo le borse laterali e il cupolino basso. Il Softail Sport Glide ne è lo sviluppo con la nuova ciclistica 2018, il V-twin Milwaukee Eight 107” da 1.753 cc che non vibra ed è raffreddato ad aria e olio, in un’estetica filante e immacolata.

Yamaha Niken

Dite la verità, sotto sotto avete sempre pensato che gli scooter a tre e persino quattro ruote potessero diventare il bastone della vostra inferma vecchiaia. Bene, preparatevi a una decisamente più vivace. La Niken è un nuovo concetto di moto a tre ruote da 15 pollici con motore tre cilindri da 900 cc, doppia forcella e pieghe garantite fino a 45°. Roba da far richiedere alla famiglia la seminfermità mentale, ma a quel punto cosa v’importerà.

Indian Scout FTR1200 Custom

A noi europei può sembrare folklore, ma quest’anno Indian è tornata a dominare il campionato americano di flat track dopo sessant'anni con la Wrecking Crew, la Squadra corse da demolizione. L’estetica killer della 750 da gara ha ispirato la nuova Scout FTR1200 Custom. La produrranno in serie, anche piccola? Lo speriamo anche solo per Indian, perché se ne vendessero una per ogni cento fotografie che le hanno scattato a Milano…