Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Gran Turismo Volkswagen, la supercar che arriva dai videogiochi


Creato inizialmente per il gioco Gran Turismo, il concept è diventato realtà

di Andrea Bressa

Arriva direttamente dalla realtà virtuale la nuova impressionante Volkswagen GTI Roadster, una biposto scoperta disegnata originariamente per il famoso videogame Gran Turismo 6. Per ora è solo un concept, un unico esemplare presentato al Wörthersee 2014, il trentennale raduno austriaco dedicato alle GTI.

È attrezzata con un motore V6 TSI biturbo da 3 litri, capace di sviluppare 503 cavalli di potenza e 560 Nm di coppia (tra i 4000 e i 6000 giri). Con tutta questa energia e la trazione integrale, la GTI Roadster può arrivare a 309 km/h di velocità massima, accelerando da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

Oltre alle prestazioni, anche l’estetica è decisamente da supercar, con delle linee sufficientemente cattive e d’impatto per concorrere con marchi ben più rodati nell’universo GTI.

L’idea è partita da Klaus Bischoff, responsabile del design della casa di Wolfsburg, dopo aver ricevuto l’invito da parte di Sony Computer Entertainment di realizzare una Volkswagen esclusiva da inserire nel videogame e celebrarne i 15 anni di vita. Ha così affidato a una squadra di giovani designer il compito di inventarsi qualcosa di estremo. Bischoff e Kazunori Yamauchi, vice presidente Sony Entertainment, hanno quindi scelto il progetto migliore. Ora diventato anche realtà.