Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Honda Bulldog 400, il concept da outdoor


Il nuovo concept di Honda dedicato a tutti, con un doppio dna, urbano e fuoristrada

di Andrea Bressa

Honda Bulldog 400 è uno dei nuovi concept che la casa giapponese ha presentato come anticipazione delle sue novità a due ruote per il 2016. Ha linee robuste e un aspetto massiccio, baricentro basso e ruote, che seppur di soli 15 pollici, appaiono scolpite: il nome sembra ben scelto.

Questa moto è una sorta di esperimento genetico tra il dna urbano e quello da enduro. È stata progettata come base di partenza per futuri e diversi progetti stilistici, di design e di nuovi approcci alle tradizionali attività su due ruote. Il conducente ha a disposizione sulla Bulldog portapacchi anteriore e posteriore e vani portaoggetti posizionati sui fianchetti del grande e squadrato serbatoio, adatti per uscite outdoor.
Lo scenario ideale è, per esempio, finire di lavorare in città e partire subito verso qualche località fuori porta, magari in collina, dove non c’è più l’asfalto.

La Honda Bulldog 400, la cui messa in commercio non è prevista, è mossa da un motore bicilindrico da 400 centimetri cubici raffreddato a liquido, con cambio a sei marce. Le dimensioni massicce accanto alla cilindrata ridotta, e anche la seduta a soli 73 centimetri da terra, sono elementi che dimostrano una vocazione al comfort e alla facilità di guida: insomma una moto per tutti.