Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Harley Davidson, le novità 2016


La casa americana punta forte su Forty-Eight, Iron 883 e il ritorno della Road Glide Ultra

di Martino De Mori

Forty-Eight, Iron 883 e il ritorno della Road Glide Ultra. Sono queste le novità più importanti che Harley-Davidson introdurrà sulle strade nel 2016, una gamma rinnovata nello stile e nella sostanza. Andiamo a vederle meglio una per una.

Forty-Eight
Novità tecniche ed estetiche per la 1200 cc, che si basa sulla Sportster e gioca sulla maneggevolezza. Le forcelle frontali hanno la tecnologia di smorzamento a cartuccia e la geometria dello sterzo è rinnovata; nuovo anche l'ammortizzatore posteriore ad emulsione con regolazione del precarico, per assorbire le asperità del fondo stradale e adattarsi ai diversi stili di guida. Ha freni Brembo, nuovi cerchi in lega e serbatoio con grafiche seventies. Il suo prezzo parte da 12.500 euro.

Iron 883
La storica “piccola” di casa Harley-Davidson ha aggiornamenti in linea con quelli della Forty-Eight e, soprattutto, un look total black. Presenta nuovi cerchi, nuova sella in pelle, nuove tubazioni. Il motore da 1200 cc deriva dal primo Evolution del 1984, raffreddato ad aria, interamente verniciato a polvere nera. L'iniezione è elettronica e più affidabile. Non mancano il manubrio “Drag”, la sella “Peanut” e le altre caratteristiche che hanno fatto vivere questo mito a due ruote. Da 10.200 euro.

Road Glide Ultra
Chiusa la produzione nel 2014, è stata riaperta grazie alle insistenze del pubblico affezionato. Il motore è un Twin Cam 103 da 1200 cc e tutto è pensato per il turismo confortevole e di lusso: l'aerodinamica è stata migliorata (progetto Rushmore) con una carena più stretta e aggressiva, parabrezza cromato da 13,5 pollici, ABS e cruise control. Il sistema di infotainment prevede un touch screen da 6,5 pollici a colori, audio da 25 watt per canale, jukebox con Usb per iPhone e altri dispositivi. I prezzi partono da 28mila euro.