Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Ferrari 812 Superfast: le cose da sapere


Presentata in anteprima a Ginevra la berlinetta superveloce e superelegante

di Paolo Sormani

Al Salone di Ginevra numero 87 Ferrari porta in anteprima mondiale la nuova 812 Superfast, la sua berlinetta 12 cilindri stradale più potente e prestazionale della sua storia. Il binomio berlinetta e V12 fa correre il sangue più veloce nelle vene dalla metà degli anni Sessanta quando a Maranello uscì la 275 GTB. Fece epoca: non solo sostituì l'insostituibile 250 GTO, ma inaugurò una stirpe di berlinette sportive che oggi ha generato la Superfast, passando per la Ferrari 308 e la 599 GTB Fiorano.

Dodici cilindri, come la serie che inaugurò ufficialmente il mito del Cavallino Rampante nel 1947, settant'anni fa esatti. Anche la Superfast ha una bella responsabilità: quella di sostituire la F12 berlinetta, che nel 2014 è stata premiata con il Compasso d'Oro. Il design del Centro stile Ferrari ha connotazioni da due volumi fastback, con i passaruota muscolosi e le forme avvolgenti che parlano la lingua delle prestazioni senza compromessi. Al posteriore restano i quattro fanali tondi, ispirati dalla tradizione Ferrari.

Potenza e aggressività non sono concetti spesi a caso: il motore V12 da 6.5 litri della 812 Superfast tocca gli 800 cavalli (123 cv/litro) a 8.500 giri, un valore di riferimento assoluto per le sportive con motore anteriore-centrale. L'ottanta per cento dei 718 Nm di coppia è già disponibile ai 3500 giri, con beneficio per la guidabilità e la ripresa fin dai bassi regimi. All'handling pensa l'elettronica: la 812 Superfast è la prima Ferrari dotata di EPS (Electric Power Steering), il servosterzo elettrico, integrato allo Side Slip Control (SSC) 5.0. Tra i sistemi integrati anche il Passo Corto Virtuale 2.0 (PCV) ulteriormente evoluto che riduce i tempi di risposta del 12 cilindri.

Pronto pista quanto si vuole, resta il comfort da berlinetta: i sedili ergonomici hanno uno stile leggero e sportivo. Nuovi il volante e la strumentazione, che con il sistema di infotainment e il clima di ultima generazione completano la cornice di una nuova icona di stile granturismo.