Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Ducati Monster Stripe, ecco le nuove naked


Sul mercato la gamma speciale delle nude di Borgo Panigale in due cilindrate, presentate allo scorso Eicma

di Andrea Bressa

All’ultimo Eicma Ducati aveva presentato la nuova gamma a strisce della sua famosa naked. Ora le Monster Stripe sono disponibili sul mercato, in due cilindrate, 1200 S e 821, rispettivamente a 16.990 e 11.340 euro.

La speciali versioni si contraddistinguono per la grintosa livrea rossa a arricchita da una doppia striscia bianca su serbatoio, parafango e coprisella del passeggero. Un accostamento cromatico ispirato al mondo delle corse, accompagnato dal rosso del telaio e il nero dei cerchi. Rosso è anche il cupolino, accessoriato con plexiglass.

La piccola del duo, la Monster 821 Stripe, ha a disposizione i 112 cavalli del motore Testastretta 11° da 821 centimetri cubici. La forcella Kayaba da 43 millimetri è, rispetto alla versione base, completamente regolabile.

La sorella maggiore Monster 1200 S Stripe, ha invece un Testastretta 11° da 1198 centimetri cubici, che eroga fino a 145 cavalli di potenza. Una forcella da 48 mm e un ammortizzatore Öhlins regolabili compongono il sistema di sospensioni, mentre l’impianto frenante è targato Brembo, con dischi da 330 millimetri sul retro e pinze M50 sull’anteriore. L’equipaggiamento tecnologico contribuisce ulteriormente a renderla più ricca, con strumentazione TFT, Riding Mode, Ducati Safety Pack e Ducati Traction Control.