Questo sito contribuisce alla audience di panorama

BMW Serie 8 Concept, ecco perché è speciale


Un concept affascinante, elegante, lussuoso e sportivo. Il prototipo della nuova ammiraglia BMW rappresenta anche il nuovo corso estetico della casa tedesca

di Andrea Bressa

Arriverà sulle strade nel 2018, ma già segna una piccola rivoluzione stilistica nel panorama di BMW. La nuova BMW Serie 8 Concept è fra i prototipi più ammirati degli ultimi mesi e rappresenta l'inedita direzione estetica che il marchio bavarese intende intraprendere nel prossimo futuro nel comparto extralusso.

Leggi anche: L'evoluzione della BMW Serie 5, dal 1972 a oggi

GLI ESTERNI: VOLUMI E SUPERFICI SEMPLICI, MA MOLTO DINAMICI

La Serie 8 Concept non confonde le idee: si riconosce il caratteristico stile BMW. Chiaro il riferimento alla sua storica progenitrice, la lussuosa Serie 8 costruita fra il 1989 e il 1999. Ma balzano agli occhi nuove soluzioni di design e di tecnica costruttiva che aggiungono un profondo tocco di innovazione e modernità. Le forme sono il frutto di poche linee tese, che restituiscono superfici e volumi scolpiti. La vettura è slanciata, bassa sulla sulla superficie stradale. Il cofano allungato aiuta a rendere la resa estetica dinamica e fluida, grazie anche alla veloce risalita del posteriore: una plasticità decisamente sportiva.

Le due semplici linee laterali suggeriscono attenzione per l'aerodinamica e un tocco atletico dei contorni. Anche le grandi ruote da 21 pollici in lega leggera contribuiscono a donare un aspetto sportivo. Sul davanti la griglia imponente, i proiettori e le grandi prese d'aria sono gli elementi che creano un affascinante sguardo felino alla Serie 8 Concept. Dietro invece si nota una gestione scolpita delle forme, sottolineando il dinamismo della vettura. Ad alleggerire la composizione ci pensa lo stilizzato diffusore in fibra di carbonio, posto alla base dello spoiler posteriore.

GLI INTERNI: SPORTIVITÀ ED ELEGANZA DI GRAN PREGIO

Gli interni sono un riuscito mix di minimalismo, eleganza e lusso. Gli spazi stretti, tipici delle vetture sportive, sono arricchiti da materiali e finiture di pregio. I sedili sportivi, per esempio, hanno una struttura in fibra di carbonio rivestita in pelle. O anche il volante, rifinito allo stesso modo in pelle, ma che rimanda alle piste grazie alle appariscenti palette del cambio anodizzate in rosso. L'abitacolo è cromaticamente basato sul riuscito contrasto fra alluminio e pelle scura: sport ed eleganza.
Da notare alcuni particolari di gran lusso, come la leva del cambio e l'iDrive Controller realizzati entrambi in cristallo Swarovski: molto affascinanti.

LA BMW DEL PROSSIMO FUTURO

Non si conosce ancora con certezza quale sarà la dotazione tecnica in termini di motori. Si suppone che il modello di produzione, in arrivo nel 2018, erediterà i propulsori dell'attuale ammiraglia Serie 7, con motori benzina V8 e V12. Ciò che conta al momento è il fatto che la Serie 8 Concept rappresenta un esercizio stilistico avanzato, che ci consegna un esempio dell'idea estetica che BMW ha in mente per i prossimi anni.