Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Azimut Atlantis 43. Grinta e tradizione


Il nuovo yacht Azimut verrà presentato al Dusseldorf Boat Show 2015, ma già fa parlare di sé per design e stile

di Andrea Bressa

Lo si conoscerà dal vivo solo a gennaio, al Dusseldorf Boat Show 2015, ma il nuovo yacht di casa Azimut è già tra i più attesi e chiacchierati. Si chiama Atlantis 43 e sembra promettere molto, tanto che il cantiere italiano lo presenta come il nuovo punto di riferimento nella sua categoria.

Si mostra con una doppia faccia, l’Atlantis 43. Da una parte l'aggressività sportiva delle linee esterne, dall’altra la ricercatezza e l'eleganza degli interni, che presentano dettagli e inserti realizzati con esclusivi tessuti italiani firmati da Missoni, Armani e Loro Piana.

In 13 metri di lunghezza e 4 di larghezza si è riusciti a trovare interessanti soluzioni tecnologiche e di design per ottimizzare gli spazi. La coperta ha due spaziosi prendisole (uno a poppa e uno a prua), con un grande hard top a dividerli e a coprire la zona del timone. Il parabrezza è realizzato in un unico pezzo e, abbinato alle vetrate laterali, restituisce un’ampia area panoramica ben protetta. Sempre all’esterno si trovano un tavolo e un divano.
Sotto il prendisole di poppa è sistemato un garage dove poter alloggiare il tender o qualsiasi altro tipo di water toy, da alare o varare grazie alla plancetta da 3,5 metri quadri.

Sottocoperta spicca a prua la lussuosa e spaziosa suite armatoriale, illuminata in modo naturale dal passauomo e dai lunghi finestroni laterali, e dotata di bagno e doccia autonomi. A poppa la cabina ospiti si presenta funzionale e intelligentemente trasformabile: i letti scorrevoli consentono di scegliere tra la soluzione matrimoniale o con due singoli, con la possibilità di aggiungere anche un terzo letto lungo la murata di sinistra. La zona living con cucina e secondo bagno si trovano a centro barca.

L’Azimut Atlantis 43 viaggia fino a un massimo di 33 nodi, grazie alla coppia di motori Volvo Penta D6 con piede poppiero da 400 cavalli ciascuno.