Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La nuova Chevrolet Camaro


In versioni coupé e cabrio, la nuova muscle car americana punta all’Europa

di Andrea Bressa

Sbarca sui nostri lidi un altro atteso mito made in USA, tutto potenza e stile agguerrito. La nuova Chevrolet Camaro, ultima variante della quinta generazione inaugurata nel 2007, assalta il vecchio continente in versione coupé e cabrio, contendendosi con la Ford Mustang il cuore degli appassionati europei di muscle car.

La muove un motore V8 da 6,2 litri, con cambio manuale o automatico a sei rapporti, che sprigiona fino a 432 cavalli a 6600 giri/min e una coppia di 569 Nm a 4600 giri/min: numeri che si traducono in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e una velocità massima di 250 km/h, con l'inconfondibile ruggito a fare da colonna sonora.

Le novità estetiche sono costituite sul frontale da una griglia inferiore più ampia e da una superiore più stretta e minacciosa. Il retro è invece marcatamente scolpito e, come ogni americana che si rispetti, ben pronunciato. All'interno cruscotto e indicatori sono all'insegna della concretezza: non ci sono eccessivi slanci nel design, ma il risultato appare elegante e funzionale, mentre il carattere sportivo è dato soprattutto dagli avvolgenti sedili in pelle e dall'assetto di guida.

La versione base offre un equipaggiamento di serie di tutto rispetto, con cerchi in lega da 20", freni ad alte prestazioni Brembo, Head-Up Display, sistema Chevrolet MyLink per l'infotainment e impianto audio Boston Acustic. Il tutto a partire da 41.247 euro per la coupé: la Camaro insomma non è un sogno irraggiungibile.