Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le 5 moto Honda più belle


La casa giapponese è il produttore di moto numero uno al mondo: un risultato costruito su modelli storici come la CB750, la Gold Wing, la CBR600RR

di Martino De Mori

Da anni Honda è al primo posto nella produzione di moto a livello mondiale: una lunga storia di successo, innovazione, qualità. La casa nacque a Tokyo nel 1937 da Soichiro Honda con il nome di Tōkai Seiki, per produrre fasce per pistoni. Nel 1948 Honda ebbe l'idea di motorizzare il Giappone su due ruote (il paese era troppo povero per permettersi l'auto) e cominciò a costruire moto.

Da lì fu una conquista continua di mercati e consensi: in dieci anni l'azienda divenne leader nel settore delle moto a livello internazionale. Un impero sempre più vasto che si allargò alle quattro ruote nel 1960.

Il segreto della fortuna del marchio sta nella grande affidabilità e nella maneggevolezza delle sue moto. Il top della creatività fu tra la fine dei '70 e i '90, quando nacquero tanti dei modelli ancora oggi in produzione: ecco nella gallery alcuni dei più amati e influenti.