Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tequila, le migliori secondo gli esperti


Invecchiate più o meno, costose più o meno, ecco quelle che vale la pena di assaggiare

di Aldo Fresia

La tequila è una sorta di ambasciatore del Messico nel mondo, quanto meno per coloro che apprezzano i distillati. Prodotta nello stato di Jalisco a partire dall'agave blu, vanta un elevato numero di produttori e un'ampia gamma di qualità. Per farsi un quadro di ciò che vale davvero la pena di assaggiare, è dunque consigliabile incrociare i pareri degli esperti. Così facendo si ottengono questi otto suggerimenti.

Gran Dovejo Reposado
È una tequila di solida tradizione e fiore all'occhiello di Leopoldo Solis Tinoco, uno dei distillatori più quotati e rispettati. Vanta un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è invecchiata in barili di quercia bianca per 6-9 mesi – da qui l'aggettivo Reposado, che si riferisce alle tequila invecchiate almeno due mesi, laddove le Blanco vengono imbottigliate immediatamente dopo la distillazione, mentre le Añejo invecchiano in barile per non meno di un anno e le Extra Añejo per un minimo di tre anni.

Gran Patrón Burdeos
Si tratta di una añejo maturata in barili di quercia americana e francese, poi distillata un'altra volta e quindi messa a riposare in barili di Bordeaux (da qui il nome Burdeos). È una delizia assoluta, ma richiede uno sforzo notevole alla carta di credito: costa intorno ai 400 euro a bottiglia, dieci volte tanto la Gran Dovejo Reposado.

Riazul Premium Añejo
Il nome Riazul è una garanzia: le sue tequila blanco e reposado figurano spesso nelle classifiche degli esperti, ma è la añejo a fare la parte del leone. Invecchiata in barili di quercia francese per almeno 24 mesi, ha anche il vantaggio di costare una cifra abbordabile, circa 60 euro a bottiglia.

Tres Cuatro Y Cinco
Extra añejo ottenuta mescolando tequila invecchiate tre, quattro e cinque anni (da qui il nome). È l'orgoglio della famiglia Fonseca, che produce tequila da quattro generazioni e che imbottiglia la Tres Cuatro Y Cinco in un numero limitato di bottiglie fatte a mano. Il costo, intorno ai 300 euro, viene di conseguenza.

Don Julio Real
È una delle più rinomate del Messico, una extra añejo invecchiata 3-5 anni in barili di quercia bianca messicana. Prende il nome da Don Julio Gonzalez, che ha creato il brand nel 1942. Il prezzo oscilla intorno ai 280 euro.

El Capo extra añejo
Riposa cinque anni tondi in barili di quercia ed è la punta di diamante della distilleria fondata da Enrique Guillermo Newton, esponente di una lunga tradizione famigliare nel settore. Le bottiglie si acquistano a circa 120 euro.

El Tesoro Reposado
Gusto bilanciato e complesso, costo accessibile (40 euro circa a bottiglia) e invecchiamento in barile per undici mesi, nove in più di quelli necessari per meritare la qualifica di reposado e a un soffio dalla añejo. Secondo gli esperti è quanto di meglio prodotto da Carlos Camarena Cruiel, nipote di quel Don Felipe Camarena che per primo distillò la El Tesoro nel 1937.

Casa Dragones
Viene prodotta unendo una tequila appena distillata con una extra añejo invecchiata cinque anni in barili di quercia bianca. Una successiva filtratura conduce al caratteristico colore bianco trasparente. Le bottiglie sono difficili da trovare e hanno un costo importante: circa 200 euro.