Questo sito contribuisce alla audience di panorama

5 motivi per andare a Taste of Milano


Dal 3 al 7 giugno al Super Studio Più 50 chef per 5 giorni: showcooking, degustazioni e laboratori per tutti

di Francesca Martinengo

Showcooking di grandi chef, laboratori, tastings e degustazioni per il pubblico: quest’anno Taste of Milano fa tappa in città, dal 3 al 7 giugno al Super Studio Più di via Tortona 27.
Perché andare all’appuntamento meneghino del più grande Restaurant Festival del mondo?

1 – Perché quest’anno Taste diventa World of Taste. In omaggio all’Expo infatti l’evento riunirà l’offerta gastronomica di ben 50 ristoranti: 25 milanesi (tra cui Asola con Matteo Torretta, Finger’s con Roberto Okabe e Unico con Felice Lo Basso), 20 del circuito JRE Italia (capitanati dal neo presidente Marco Stabile dell’Ora d’Aria di Firenze) e 5 super ospiti internazionali. Fra questi il giovane lionese Jérémy Galvan che, in occasione cinquant’anni delle tre stelle Michelin di Paul Bocuse, il 4 giugno proporrà una “disfida” fra la sua cucina e quella di Eugenio Boer del Ristorante Essenza di Milano.

2- Perché l’ingresso è gratuito. Ma i posti sono limitati, quindi obbligatorio prenotarsi su www.tasteofmilano.it

3 – Perché quest’anno i piatti di ogni chef saranno quattro: oltre ai primi tre piatti icona, infatti, ad ogni chef è stato richiesto un quarto piatto dedicato all’Expo: “Una “nuova” ricetta – dice Marco Dorigo, General manager di Brand Events Italy - “gli chef dovranno pensare ad una ricetta sostenibile e al tempo stesso gustosa, in un confronto di abilità nazionali ed internazionali. Al pubblico l’arduo e difficile, ma molto goloso compito di decretare il vincitore”.

4 – Perché la kermesse durerà cinque giorni anziché quattro. Quindi sarà più facile fare un salto (anche per quelli che non possono mai!) e frequentare le numerosissime lezioni, laboratori e appuntamenti imperdibili come il Blind Taste: una degustazione al buio per scoprire i sapori usando tutti i nostri sensi, fuochè la vista.

5 – E poi perché…ogni piatto d’autore è ad un prezzo low cost. Come dire: fa gola e non impegna.

Info e iscrizioni: www.tasteofmilano.it