Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Street food a Collisioni Festival 2014


A Barolo, oltre a concerti e letteratura, un ricchissimo calendario food&wine

di Francesca Martinengo

Un festival di musica e letteratura fra colline e vigneti, con il pigro sole d’estate che accarezza orizzonti langaroli. L’appuntamento è con Collisioni (18-21 luglio), kermesse che ormai da tre anni fa del paese di Barolo la mecca di migliaia di spettatori, band e scrittori internazionali. Quest’anno c’è anche un ricchissimo palinsesto wine&food, ecco sei cose per non perdersi il meglio del territorio e del programma foodie.

Lost in Langa
Collisioni è anche il pretesto per un weekend romantico in un hotel approfittando di un ristorante con vista sulle Langhe (Palazzo Martinengo a Monforte d’Alba), oppure su una collina via dalla pazza folla (Villa Beccaris sempre a Monforte), oppure in una cascina ristrutturata con piscina e campo da golf 9 buche (golfrelaismonforte.it).

Street food da Nord a Sud
Nello spazio Street Food Italy si potranno degustare specialità gastronomiche, tutte rigorosamente italiane. Ravioli al plin con tartufo fresco, bruschette, burro e acciughe, salumi toscani e grissini piemontesi, conchiglioni pomodoro n’mozzarella, uovo cucinato a bassa temperatura con Perlage di tartufo, polpette al sugo: un viaggio culinario dal Piemonte alla Campania. Non vi basta? Sappiate che i piatti saranno interpretati da Christian Milone (Trattoria Zappatori di Pinerolo), Eugenio Boer (Fishbar de Milan a Milano) e Giuseppe Iannotti (Ristorante Krèsios a Telese Terme).


Il vino spiegato da…
...Stephen Brook di Decanter (UK), Bernard Burtschy (Le Figaro, France), Gao Xiang (Taste&Spirit, China), Cathy Huyghe (Forbes, USA): degustazioni (gratuite) di grandi rossi piemontesi, bianchi dell’Oltrepò pavese o friulani, con story (anzi, wine) tellers d’eccezione. Da non perdere, per appassionati e non.


Temporary shop Pizza Gourmet
C’è pizza e pizza: qui a Collisioni è da provare quella gourmet, con farine macinate a pietra, grano 100% italiano, ingredienti di eccellenza, tempi di lievitazione perfetti, preparata da pizzaioli-cult. Come Massimiliano Giovannini dell’Apogeo di Pietrasanta.

Killer Kitchen Karaoke
Sabato 19 e domenica 20, dalle 18 in avanti, ecco il gioco aperitivo di Collisioni: ovvero scegliere la propria canzone preferita e cantarla senza farsi interrompere, nonostante le “torture culinarie” (come l’obbligo di mangiare in un sol boccone un panino al tartufo) inflitte dai Dj alla consolle della food radio Cocina Clandestina.

Metterci la faccia
Cioè farsi fotografare lasciando il proprio messaggio per uno stile di vita e una alimentazione sana e sostenibile. Per vedersi poi sul web in un mega-wall con altri mille volti, idea di molinoquaglia.com

Per saperne di più sul festival leggere qui