Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pop corn gourmand: quattro posti dove assaggiarli


Gli scoppiettanti snack, nei gusti più insoliti, da Bologna a Barcellona, passando per Londra

di Marina Mauri

Relegati da sempre nelle sale cinematografiche, i pop corn stanno diventando uno spezzafame da gourmet per ogni momento della giornata o un ottimo accompagnamento per gli aperitivi. Negli Stati Uniti la passione per le diverse sfumature del mais scoppiettante è già dilagata in tutto il paese, in Europa sono ancora pochi gli store specializzati che offrono pop corn preparati artigianalmente, in decine di gusti dolci e salati. Ecco dove trovarli in Europa.

Bamama
In pieno centro a Bologna, sotto le due torri, Bamama è il primo store in Italia specializzato in pop corn. Aperto da pochi mesi, è già un successo grazie alla capacità di tre imprenditori appassionati di running che, durante un allenamento, hanno deciso di condividere quest'avventura foodie. Il laboratorio all'interno del negozio prepara quotidianamente due diverse varietà di mais, il mushroom e il butterfly, che in seguito vengono completate o con un coating (per esempio il caramello) o mescolate ad aromi studiati e prodotti appositamente per Bamama. Anche i palati più esigenti verranno accontentati: al bancone si può scegliere tra nove gusti sempre disponibili, dal rosmarino al formaggio, dal "pizza" al cioccolato. Naturalmente non mancano il tradizionale salato e dolce e un più stuzzicante "gusto fiera" che è un mix dei due. «È solo l'inizio» racconta Barbara Melonari, uno dei soci, «abbiamo già 12 nuove proposte pronte per soddisfare i nostri clienti dai 2 ai cent'anni - tra gli altri tartufo e mela e cannella - e prevediamo l'apertura di un punto vendita in franchising a Torino entro la fine dell'anno».

My Crazy Pop
Il primo store del suo genere in Francia ha appena aperto a Parigi (15 rue Trousseau) e vuole riproporre il concept tutto americano che tanto ha affascinato l'ideatrice, Christel Laflaive, nei suoi viaggi oltreoceano. «Mi sono lanciata in questa impresa un po' folle per offrire un prodotto nuovo, sano e gourmet, preparato artigianalmente e secondo ricette - alleggerite di grassi, rispetto alle abitudini americane - studiate insieme con la creativa Nathalie Nguyen, professionista molto apprezzata nell'edizione 2011 di Masterchef Francia». Sempre presenti nel punto vendita 15 tipi di pop corn che comprendono quelli al peperone, al barbecue, al caffè, al pan di spezie e allo zenzero. In occasione delle feste o secondo la stagione e le tendenze del momento questi verranno affiancati, ogni mese, da un gusto nuovo.

Pop Corner
Artigianali, fatti tutti con prodotti biologici e tracciabili, dal mais agli aromi. Le tipologie sono cinque: fragola, mirtillo, chili e lime, cioccolato, banana. I chicchi di mais vengono cotti e insaporiti al momento con il gusto prescelto, basterà solo scuotere un poco il sacchetto e lo snack è pronto per la degustazione. I punti vendita sono tre, a Londra, al Camdem Lock Market, agli Inner Temple Gardens e al Rosy's Chic East Village Market.

Popcorner
Due i punti di riferimento per assaggiare gustose palomitas (pop corn in spagnolo) in nove varianti: oltre al tipo salato e al burro, le proposte vanno dal prosciutto al caramello e formaggio al cioccolato fondente. Venduti in sacchetti monoporzione o in sgargianti scatole di latta, i pop corn vengono preparati con cura artigianale ogni giorno nei due negozi di Barcellona, in Paseo San Gervaso e Avenida Diagonal.