Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Panettone, il migliore anche d’estate


La manifestazione “Panettone tutto l’anno” riunisce i migliori produttori italiani e le loro interpretazioni fuori stagione

di Sarah Scaparone

Un weekend all’insegna del panettone. Anche in estate. È quello che accadrà a Milano il 27 e 28 giugno quando nella sede del Sole 24 Ore si terrà Panettone tutto l’anno evento voluto dal Gastronauta Davide Paolini. Per due giorni si riuniranno sotto la Madonnina i migliori produttori italiani con lo scopo di diffondere la cultura del panettone, sdoganare il suo consumo dal puro periodo natalizio e raccontare come questo impasto possa esprimere ogni giorno la sua versatilità con forme, gusti e nomi diversi.
Non a caso proprio a Milano verrà presentata l’Università del Panettone che, frutto di un’idea del Molino Quaglia, dall’autunno aprirà le porte a Vighizzolo d’Este (Pd). Si tratta di un nuovo percorso formativo per realizzare panettoni e dolci lievitati dalla qualità senza compromessi. Come quelli preparati in numerose pizzerie d’Italia. Già perché l’ultima tendenza per gli appassionati gourmet, ma anche per semplici curiosi, è quella di acquistare pane, panettoni, colombe e lievitati in pizzeria. Sempre più pizzaioli infatti, abituati a lavorare con lievito madre e farine macinate a pietra, hanno deciso di affiancare gli impasti delle loro pizze a quelli di dolci della tradizione italiana come il panettone.
Ecco quelli che parteciperanno all’evento milanese:

Renato Bosco è l’ideatore di Figli di pasta madre: un progetto che riunisce i professionisti della panificazione con l’intento di tutelare l’uso della pasta madre viva, rendendo riconoscibili i prodotti che vengono realizzati. Nel suo Saporè di San Martino Buon Albergo (Vr) sono anni che sperimenta la realizzazione di panettoni e colombe. Il suo panettone a Milano? Semplice, con amarene.

A Pietrasanta (Lu) da tre anni Massimo Giovannini prepara, nel suo Apogeo, vari tipi di panettone. Oltre al classico ecco, in inverno, quello con arancia e cioccolato o con fichi e noci. Per il palcoscenico milanese ha invece realizzato il panettone con pomodorino candito e limone che, durante una lavorazione di tre giorni, lievita circa 40 ore e viene cotto nel forno a legna.

Nel suo GigiPipa in quel di Este (Pd) il giovanissimo Alberto Morello sperimenta con grande passione il mondo dei lievitati. A Milano, oltre al panettone classico nella versione non raffinata (poiché la farina, lo zucchero e il sale utilizzati sono “grezzi”) presenterà una versione estiva: una focaccia con cereali, crusca germinata e albicocche e un’altra integrale con le marasche. Una curiosità: anche i suoi panettoni sono cotti nel forno a legna che utilizza per le pizze.