Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Malbec, il migliore del mondo cresce in quota


I vini rossi Malbec che arrivano dall’Argentina sono garanzia di qualità: il migliore in assoluto è da viti che crescono a mille metri di altezza

di Aldo Fresia

A prima vista sembra una contraddizione pensare che il Malbec, sensibilissimo alle gelate, possa dare il meglio di sé a quote elevate. In realtà, questo vitigno rosso sta regalando risultati eccezionali proprio in presenza di notevoli sbalzi di temperatura fra il giorno e la notte, tipici degli ambienti montani: si spiega in questo modo il responso dell'autorevolissima International Wine and Spirit Competition, in base alla quale il migliore Malbec al mondo è prodotto in Argentina, da viti che crescono a 1020 metri sul livello del mare.

MALBEC, PERLA D'ARGENTINA
Trovare il paese sudamericano in vetta alla competizione non deve sorprende: ormai da qualche anno l'Argentina è il faro cui guardare se cerchiamo un Malebc di livello. Il vitigno dà eccellenti risultati anche in Francia, e in particolare nei terreni calcarei e rocciosi di Cahors, ma sono appunto le alture argentine quelle che offrono le condizioni ideali per la crescita di quest'uva rossa dal carattere intenso, con un tannino non troppo invadente e buoni aromi fruttati. Insomma, questo vitigno ha ormai compiuto con successo l'attraversamento dell'oceano, partendo dalla Borgogna (o dall'Ungheria: l'origine è discussa) e piantando solide radici in terra d'Argentina: un percorso cominciato a metà del XIX secolo, grazie all'allora governatore della provincia di San Juan, Domingo Faustino Sarmiento, e all'agronomo francese Miguel Pouget.

IL MIGLIORE MALBEC DEL MONDO
Proprio a sud di San Juan, nella provincia di Mendoza e più specificamente nella regione di Lujan de Cuyo, troviamo Viniterra, la casa vinicola che produce il miglior Malbec del mondo secondo il responso della IWSC 2017. La bottiglia in questione è dell'annata 2015 e appartiene al lotto denominato Single Vineyard, che identifica una specifica area dei vigneti di Viniterra, quella che ospita le viti di Malbec con la qualità migliore e che si trova poco sopra i 1000 metri di quota. Il consiglio è di non berla subito, ma di lasciarla riposare per un paio d'anni, in modo che possa guadagnare ulteriore complessità al palato.

GLI ALTRI MALBEC DA MEDAGLIA
Volendo assaggiare anche altre bottiglie, vale la pena di restare nella provincia di Mendoza, dove la casa vinicola Cadus produce il Single Vineyard Finca Las Torcazas (l'annata 2011 è fenomenale, ma costa un occhio della testa) e dove la casa vinicola Finca Las Moras mette sul mercato un delizioso Malbec (l'annata 2015 ha un prezzo decisamente più abbordabile). Spostandoci in Cile troviamo l'Organic Malbec di Emiliana, la cui annata 2014 ha un eccellente rapporta qualità/prezzo.