Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Lakrids, la liquirizia gourmet dei cocktail danesi


Fondata da Johan Bülow, Lakrids produce una delle migliori liquirizie in circolazione, sfruttata da molti bartender danesi

di Aldo Fresia

Situata all'imbocco del Mar Baltico, l'isola di Bornholm è famosa soprattutto per il suo clima mite, il pesce affumicato e una variante della lingua danese che nemmeno i compatrioti capiscono bene. E da luglio 2007 è anche la sede di Lakrids, azienda nata per passione e presto diventata una mecca della liquirizia gourmet e un faro per coloro che vogliono utilizzare questo ingrediente in cucina e persino nei cocktail.

Tutto nasce grazie al lavoro di Johan Bülow e della sua compagna Sarah Askari, ma il primo germoglio di Lakrids viene gettato da mamma Bülow. Come ogni madre, quando i figli si stavano avvicinando all'età adulta ha affrontato con loro il discorso del "cosa vuoi fare da grande". La sua posizione era chiara: non basta lavorare, è importante fare qualcosa in cui mettere cuore e passione.

Siccome il giovane Johan adorava la liquirizia, ha cominciato a pensare come farla diventare un prodotto gourmet. Molti esperimenti dopo, e complici un mentore australiano e due danesi (tutti esperti di liquirizia), ecco nascere Lakrids, prodotta con gli ingredienti migliori e sin da subito utilizzata per creare ricette originali.

Fra le prime a essere vendute ci sono la liquirizia con ginger e quella con chili, poi seguono quelle ricoperte di cioccolato bianco, alla pesca, al lampone e via dicendo, senza scordare prodotti meno lavorati: polvere, sciroppo e pastiglie. E sono proprio questi ultimi a ispirare alcuni bartender danesi, che hanno cominciato a sperimentare realizzando cocktail diventati caratteristici non solo sull'isola di Bornholm, ma anche nei migliori bar di Copenaghen. Nella gallery alcuni esempi.