Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I migliori cocktail bar di New York City


Dal Maison Premiere al Dead Rabbit, ecco una selezione dei locali che vale la pena di visitare nella Grande Mela

di Aldo Fresia

Il fascino della Grande Mela non ha eguali al mondo e questo dipende anche da una delle scene più vivaci in fatto di cocktail. Spulciando guide e pareri autorevoli, ecco cinque suggerimenti per farsi un'idea dell'eccellenza newyorkese.

MAISON PREMIERE
La scelta di cibo e cocktail è molto varia, ma questo è il tempio delle ostriche e dell'assenzio: le prime sono presenti in 30 varietà diverse, il secondo può essere gustato liscio oppure come ingrediente di otto cocktail di assoluto pregio (e la carta degli assenzi è la migliore della città). Nella stagione giusta, il giardino esterno è un piccolo paradiso.
Si trova al 298 di Bedford Ave e questo è il sito ufficiale.

THE DEAD RABBIT
Ha fama di essere uno dei migliori cocktail bar del pianeta, non solo di New York. Fondato da due irlandesi, veterani del bartending di Belfast, è un autentico monumento alla storia dei cocktail: non solo nel look, che si rifà alle vecchie taverne del XIX secolo, ma anche nelle ricette proposte, ricostruite filologicamente. Ogni mercoledì si può anche ascoltare la musica del pianista jazz Terry Waldo.
Si trova al 30 di Water St. e questo è il sito ufficiale.

DEATH AND COMPANY
Le grosse porte in legno che danno sulla strada non consentono di vedere gli interni gotici ed eleganti, ma vale assolutamente la pena di entrare senza timori perché qui lavorano alcuni dei migliori bartender della città. Ne sanno talmente tanto, sui cocktail classici e sulle creazioni moderne, che hanno addirittura scritto un libro.
Si trova in 433 E 6th St. e questo è il sito ufficiale.

AMOR Y AMARGO
Il posto ideale per chi ama gli amari e i bitter, che si possono bere lisci, all'interno di percorsi di degustazione, oppure (ed è la soluzione migliore) come ingredienti di cocktail preparati con cura e competenza. Consigliati anche la carta dei vini e i piatti preparati dallo chef Andrew D'Ambrosi.
Si trova al 443 E 6th St. e questo è il sito ufficiale.

PEGU CLUB
È il regno della regina dei cocktail newyorkesi, Audrey Saunders, personaggio talmente influente che, se uno dei suoi bartender apre un locale, il suo bar è già dal primo giorno sotto i riflettori per il semplice fatto di avere alle spalle una tale maestra. Gli esperti suggeriscono di non uscire dal Pegu Club senza prima aver assaggiato il Gin-Gin Mule: ginger beer fatta in casa, Tanqueray gin, menta fresca e succo di lime.
Si trova in 77 West Houston St e questo è il sito ufficiale.