Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I Fuori Expo che accendono Milano


Al tramonto, le serate della capitale dell’aperitivo si illuminano con gli Expo in Città. Tra spuntini, cene ed eventi gourmet

di Chiara Degl’Innocenti

Che si chiamino Expo in Città o Fuori Expo, tutte le sere e nel fine settimana Milano si prepara per uscite cultural gourmet gustando in anticipo l’estate.

Dalla Casa dei 32 risotti all’Osteria del Pomireu, i ristoranti che appartengono all’Unione Italiana Ristoratori propongono i Menu di Expo 2015", una sorta di special edition dove il Taleggio DOP, Provolone Valpadana DOP e Salva Cremasco DOP sono i protagonisti.

Sempre in tema formaggi c’è il Tram del gusto made in Swizerland. Questo evento in movimento è un’estensione del Padiglione della Svizzera e trasporta curiosi e buongustai, fino al 4 luglio, attraverso il mondo degli aperitivi e delle degustazione. La partenza e l’arrivo sono sempre da via Cesare Cantù, 2 con tour, di 45 o 90 minuti. Prenotazione necessaria.

In questa Milano da bere, anche l’acqua vuole la sua parte. Acqua Valverde, fino al 31 maggio è presente ad Aquae Mundi, una mostra-evento dedicata al design e all’acqua organizzata da Design Diffusion al QC Terme di Milano, con le creazioni realizzate dall’architetto e designer Matteo Thun. Ottimo per gli astemi, tutte le sere un evento da gustare: dalla musica che interpreta l’acqua, fino alle vere e proprie opere realizzate con il kit digital cocker, prima stampante 3D al mondo per la creazione e cottura di food.

Allo SpazioBad, un luogo multifunzionale di fronte alle chiuse leonardesche, si fa festa con eventi e degustazioni di vini pregiati francesi, dalle ore 18 e la domenica dalle 11, per tutto il periodo di Expo 2015.

La notte, ai piedi della Torre Branca, un'opera realizzata nel 1933 in occasione della V Triennale e diventata poi uno dei simboli del capoluogo lombardo, si fa festa con le serate Just Cavalli e altri ancora. Per tutta l’estate, a partire dalle ore 23. Per chi si sente meno nottambulo, da non perdere dalle 18.30 alle 21, tutti i martedì al Sushi B di via Fiori Chiari 1A, l’aperitivo tematico nato dalla collaborazione con Branca, in cui vengono offerti cocktail creativi studiati ad hoc con i prodotti Branca, accompagnati da leccornie realizzate dallo chef Nobuya Niimori. Aperitivo Tequila Sierra il 5 giugno. Dove? al Bobino Club di Milano, a partire dalle ore 19.00 si accende la serata con Margarita e Tequila Sunrise à go go.

Il ricco palinsesto di appuntamenti pensato da Mondadori e Mediamond in collaborazione con Expo in Città si chiama Expo City Events ed è il vademecum mensile in cui trovare tutte le attività che animano Milano durante l’Esposizione Universale, tra cultura, intrattenimento e divertimento: dalle mostre agli eventi, dagli showcooking agli incontri, fino agli aperitivi con personaggi del mondo della cultura, del design e del food. Da segnare in agenda, lo chef Davide Oldani insieme all’architetto Carlo Colombo il 27 maggio allo spazio Poliform (via Cavour 2) dalle 18.30 oppure il 28 maggio, lo chef Claudio Sadler con Piero Galimberti di Flexform in corso Garibaldi, 1 sempre a partire dalle 18.30. Mentre degustazioni al sapore di "oro nero", fino al 2 agosto, al temporary store di corso Garibaldi 42 iBalsamic by Monari Federzoni 1912 (inaugurazione il 29 maggio).

Il Mercato Metropolitano, aperto 7 giorni su 7, propone attività mangerecce per tutti i gusti. Tra gli appuntamenti, nello spazio dedicato al pane e alla pizza, Molino Quaglia organizza una serie di serate dedicate al mondo delle farine. Tra i tanti eventi mangerecci chiude il mese “I buoni dolci di casa”, l’incontro con assaggio del 27 maggio dedicato alla preparazione casalinga di semplici biscotti e prodotti germinati dal lievito madre. 

La galleria Ghilli mette in mostra zuppiere d’antiquariato, dei veri e propri capolavori di alto artigianato, insieme a zuppe d’autore create in collaborazione con il ristorante "Delicatessen" e il Mercatodelpesce e servite ogni martedì sera dalle 18 alle 21 in via Ampère 55.

Il centro dell’aperitivo milanese? Il Camparino in Galleria. Questo locale centenario ha visto nascere il mito dell’aperitivo diffondendo quelle che è diventata una vera e propria moda. Per Expo, in un ambiente anni’30 che riprende il concetto di speakeasy, arriva per la sera la nuova tendenza della mixology internazionale a ingressi limitati: il 2 luglio (con 1930 – Milano), il 24 settembre (con Rita & Cocktails – Milano) e il 15 ottobre (con Octavius – Milano).

Ben cinque giorni di corsi, laboratori, ma soprattutto, degustazioni (anche al buio) per 200 piatti eseguiti da 50 ristoratori che portano il gusto internazionale sulla scena culinaria milanese. È il Taste of Milano, dal 3 al 7 giugno al SuperStudio Più di Via Tortona.