Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tre guide per preparare un cocktail perfetto


The Bar Book, Death & Co., Cocktail Crafts. Tre libri per realizzare cocktail a regola d’arte e altrettante ricette d’autore

di Alessandro Mitola

Saper dosare le giuste parti per ottenere un buon cocktail è una cosa che si impara con il tempo. Certo, è questione di chimica, materie prime di qualità, ma l’esperienza è fondamentale. Ce lo insegnano i migliori bartender in circolazione, di cui abbiamo selezionato tre libri utili accompagnati da altrettante ricette. Perché prima della pratica un po’ di teoria non fa mai male.

The Bar Book (Chronicle Books) è la "Bibbia" dei cocktail redatta dal bartender e blogger Jeffrey Morgenthaler. Sessanta ricette esplorano concetti che vanno dalla spremitura alla guarnizione, dalla carbonatazione (l'aggiunta di una percentuale di anidride carbonica) alla filtrazione, per passare al raffreddamento e alla diluizione della bevanda. Insomma, suggerimenti e tecniche indispensabili per preparare un cocktail a regola d’arte.

Bellini
4,5 cl Purea di pesca bianca
13,5 cl Prosecco fresco

- Versare la purea di pesca in un flute da champagne
- Rabboccare lentamente con il Prosecco
- Mescolare delicatamente con un bastoncino di legno
- Servire


Il cocktail bar newyorchese Death & Co. (Random House), fondato nel 2006 da David Kaplan e Alex Day, svela al pubblico le sue ricette e lo fa con un volume che prende in prestito il nome dal rinomato locale. Death & Co. racconta il dietro le quinte del bar e al contempo il processo per dar vita ai cocktail. Le cento ricette, tutte di altissima qualità, firmate dalla coppia Kaplan-Day sono accompagnate da testi, illustrazioni, fotografie e infografiche.

Strange Brew
5,5 cl Tanqueray No. Ten Gin
2 cl Velvet Falernum
3 cl Succo d’ananas
1,5 cl Succo di limone
Birra Green Flash Indian Pale Ale
Per guarnire: un rametto di menta

- Shakerare brevemente tutti gli ingredienti, ad eccezione della Indian Pale Ale, con 3 cubetti di ghiaccio
- Filtrare in un bicchiere da birra Pilsner riempito con ghiaccio
- Aggiungere la IPA
- Guarnire con il rametto di menta e servire


Edito dalla case editrice Assouline, Craft Cocktails esplora la nuova età dell’oro dei cocktail come forma di arte culinaria. Una guida realizzata dal bar tender BrianVan Flander, che condivide alcune delle sue famose ricette concepite durante l’esperienza presso il ristorante Per Se accanto allo chef tre stelle Michelin Thomas Keller. Flander fornisce suggerimenti per preparare con cura i cocktail: le guarnizioni, i migliori bicchieri da usare, temperature ed equilibri. Con le sue 70 illustrazioni distribuite su 140 pagine, Craft Cocktails è un must have per ogni aspirante bartender.

The Slope
2 Spruzzi di angostura
1 cl Brandy all’albicocca
3 cl Punt e Mes Vermouth
5,5 cl Rittenhouse Rye
Per guarnire: ciliegie conservate nel rum

- Versare tutti gli ingredienti nel mixer
- Aggiungere i cubetti di ghiaccio e mescolare accuratamente
- Assaggiare per verificare l’equilibrio
- Filtrare il contenuto in un bicchiere da Martini
- Guarnire e servire