Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Glen Grant, i tre nuovi single malt scotch whisky


12 Year Old, 12 Year Old Non Chill-Filtered e 18 Year Old: le new entry nel catalogo dello storico produttore

di Aldo Fresia

Partiamo da un dato di fatto: la richiesta di whisky pregiati e dal sapore corposo è in crescita, e di conseguenza i marchi storici si muovono ormai da tempo per venire incontro ai desideri degli appassionati. Si spiega così l'iniziativa di Glen Grant, che ha lanciato tre nuovi scotch whisky single malt: 12 Year Old, 12 Year Old Non Chill-Filtered e 18 Year Old.

L'obiettivo è allargare la presenza in un campo che Glen Grant presidia ormai da tempo, ma, guardando al solo mercato italiano, con qualche difficoltà. Il suo single malt invecchiato 10 anni è infatti riconosciuto come un whisky di altissimo livello, tanto che l'autorevole Whisky Bible 2016 l'ha premiato per il quarto anno consecutivo come il migliore nella categoria Multiple Casks. È però vero che si fatica a trovarlo all'interno delle enoteche specializzate o dei cocktail bar, forse perché la moda, aiutata da prodotti di tutto rispetto, ha inseguito i whisky torbati relegando in una nicchia i distillati con un gusto meno aggressivo.

Delle tre new entry, quello con che al primo assaggio potrebbe conquistare gli amanti dei torbati è il 12 Year Old Non Chill-Filtered: proprio il fatto di non essere filtrato gli conferisce una personalità spiccata. Non è però immediato l'acquisto, perché si trova esclusivamente nei Travel Retail, cioè i negozi degli scali aerei, ferroviari e marittimi. Il 12 anni e il 18 anni sono invece più facili da recuperare.

Dovendo azzardare un consiglio, il Glen Grant 12 Year Old è un'ottima porta d'ingresso per i neofiti del whisky, perché non ha la spigolosità dei torbati né la carica zuccherina dei bourbon. Il Glen Grant 18 Year Old è invece perfetto per una degustazione lenta e rilassata, giocando a indovinare tutti i gusti e gli aromi prodotti dall'invecchiamento in botti di quercia.

Nella nostra gallery, infine, si possono guardare il nuovo logo e le nuove confezioni e anche leggere come lo chef stellato Tom Kitchin ha associato whisky e pietanze durante la cena di presentazione dei distillati Glen Grant.