Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Natale 2017: i migliori panettoni


Dal classico milanese al quello con gocce di cioccolato. Dal dolce delle feste al mandarino e lampone a quello al tartufo. Qui, i più buoni

di Chiara Degl’Innocenti

Sulle tavole a Natale non può mancare il Panettone, il dolce per eccellenza che malgrado l'origine lombarda, è presente anche al Centro e al Sud Italia, magari con qualche variante.

Per chi volesse prepararlo in casa, qui di seguito proponiamo la ricetta per quello classico eseguito con il lievito naturale che garantisce una consistenza soffice e un aroma piacevolmente persistente.

Ma in alternativa è possibile scegliere tra tutti i panettoni che suggeriamo nella gallary fotografica creati ad hoc dai maestri pasticceri di ogni angolo del Paese, oltre a quelli selezionati che hanno partecipato all’evento milanese i Maestri del Panettone 2017.

Ricetta del Panettone classico

Ingredienti per il primo impasto:

Farina 250 g

Lievito madre rinfrescato

65 g Acqua (non fredda)

125 g Burro

70 g Zucchero

65 g Malto 2 g

Tuorli 50 g

Per il secondo impasto:

Farina 62 g

Zucchero 50 g

Burro morbido 40 g

Tuorli 50 g

Uvetta sultanina 150 g

Sale fino 2 g

Baccello di vaniglia 1

Miele di acacia 16 g

Cedro candito 30 g

Arancia candita 70 g

Per preparare il primo impasto si rinfresca il lievito a cui si uniscono le uova, si aggiunge lo zucchero e l’acqua, il burro e la farina. Quando la pasta sarà abbastanza elastica, poco alla volta, si aggiunge l’acqua rimasta.

A questo punto si mette l’impasto in un recipiente, lasciando lievitare per 12 ore in un posto caldo, ricoperto da un canovaccio. Ora si prepara il secondo impasto, aggiungendo al primo farina, miele, sale e zucchero. Quando anche questo secondo sarà abbastanza elastico si forma una palla, si aggiungono le uova, il burro fuso tiepido. Si impasta tutto insieme e si versa la frutta candita. Ora si fa riposare per 1 ora coperto con un panno. Adesso si formano delle palle del peso desiderato per poi adagiarle nello stampo di carta per panettone a lievitare per ¾ d’ora, fino a che la pasta raggiunge il bordo dello stampo da 1 kg. A questo punto si fa un taglio a croce, si unisce una noce di burro al centro e si cuoce tutto a 180° per circa 1 ora.