Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il miglior cioccolato di Natale


Per un regalo goloso o semplicemente per una pausa dolce

di Chiara Degl’Innocenti

Pasta di cacao, zucchero. E, a discrezione del produttore, anche burro di cacao, vaniglia e lecitina di soia. Questi sono gli ingredienti di base del vero cioccolato. Il resto è fantasia, estro, ricerca e innovazione. Ai cultori del buon cioccolato invece spetta solo di scegliere il migliore sul mercato. Non solo per Natale. Da gustare e da regalare.

Se Guido Castagna (Giaveno, Torino) autodefinisce il suo cioccolato "senza compromessi" il motivo c’è. Anzi, almeno due. Super controlli ad ogni passaggio della produzione e super stagionatura che arriva a toccare i sei mesi e che rende il suo cioccolato super(iore). Dalla crema spalmabile ai gianduiotti.

Un'altra istituzione a Torino è Guido Gobino. Chi non l'avesse mai provato si faccia tentare dal Turinot, il gianduiotto di 5 grammi fatto di sole Nocciole Piemonte IGP proposto in quattro versioni: "Classico" con il latte, "Maximo" con più nocciole, "Maximo +39" con quasi il 40% di nocciole, "Selezione Leonardo Lelli" con il caffè della nota torrefazione artigianale.

E perché non provare il cioccolato al latte? Magari quello di Domori (None, alle porte di Torino) si riconosce dal sapore intenso del latte di pecora, dal gusto unico di quello di capra e da quello delicato (ma sapido) di cammella.

Per un regalo sempre gradito c'è l'ultrapremiato Slitti (Monsummano Terme, Pistoia), che ha raggiunto, grazie al 51% di cacao, l'assegnazione della Tavoletta d’oro nella categoria "Latte ad alta percentuale di cacao", l'Oscar al cioccolato italiano di qualità secondo le valutazioni di Compagnia del Cioccolato.

Dal genio dell’Officina Quack di Piergiorgio Carrozza e Gabriele Cossu (e con l’aiuto della pasticceria artigiana molisana D’Abate) è stato ideato Shockino, il cioccolatino composto da sei basi, sei anelli e sei perni componibili a piacimento che rendono possibile la creazione di ben 216 combinazioni di gusti in tre mosse: scegli, componi e assaggia. 

Per scoprire le migliori varietà di cioccolato per lui leggere qui.