Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Colazione con vista sulle montagne


Cinque posti dove iniziare la giornata con lo sguardo sulle cime attorno a Merano

di Marina Mauri

Fuggire dal clima rovente e dal caos cittadino e risvegliarsi circondati dalle vette intorno a Merano può essere una buona idea per il weekend. Ecco cinque posti dove, prenotando, si può fare una colazione sfiziosa godendosi il panorama.

Ostriche su ghiaccio, champagne, marmellate fatte in casa, salmone affumicato e molto altro. È la colazione deluxe che propone il Relais Castel Fragsburg, una ex residenza di caccia del 1620, a 10 minuti da Merano, con una terrazza panoramica su tutto il Burgraviato. Mentre sull'altipiano appena sopra il capoluogo altoatesino, ad Avelengo, il cinque stelle Chalet Mirabell serve dalle 7.30 alle 10.30 un’ottima colazione ricca di sapori locali in un ambiente di design. In città invece, un nuovo concetto di accoglienza è il Suite and Breakfast di Ottmanngut. Negli ampi spazi confortevoli come quelli di casa, a ridosso del centro storico, nella dimora d'epoca arredata con mobili di famiglia, che vanno dal tardo ‘700 al Biedermeier e allo Jugendstil, la sala per il primo pasto della giornata dà direttamente sul giardino e a tavola vengono servite diverse portate a base di prodotti locali.
Brunch d'altitudine il 2 agosto, in Val d’Ultimo, dalle 9.30. Si sale in funivia a oltre 2000 metri, in mezzo alla natura dell’area escursionistica Schwemmalm, per la colazione a base di ingredienti tipici della valle come burro aromatizzato d’alpeggio, marmellate, yogurt fatti in casa, succo di sambuco. I palati più esigenti possono optare invece per un Breakfast-Gourmet, su un prato-lounge in mezzo alla natura, a 1800 metri di altitudine. Nel paradiso escursionistico dell’Hirzer, la malga Gompm Alm è raggiungibile da Saltusio con la funivia dell’Hirzer o da Verdines con la funivia Verdines-Talle. Arrivati a destinazione lo chef stellato Luis Haller accoglie gli ospiti con gli sfizi del buongiorno.