Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Colazione con i cereali da tutto il mondo


A Londra un bar dedicato alla più classica delle colazioni. Ma scordatevi i soliti fiocchi di avena

di Francesca Martinengo

Mettete che siete a Londra, magari dopo una notte “da leoni”, oppure che abbiate semplicemente voglia di fare colazione. L’indirizzo è Cereal Killer in Brick Lane, al confine con il quartiere di Shoreditch. Aperto da poco più di un anno, da un’idea dei gemelli Gary e Alan Keery, Cereal Killer è un breakfast emporio a tema, arredato con tavoli e sedie in legno con un’atmosfera vintage anni ’80 che riporta all’infanzia. Le pareti sono rivestite di centoventi scatole di altrettanti tipi di cereali, dai più pop provenienti da Uk e Stati Uniti, ai più introvabili (made in Israele e Nuova Zelanda), non mancano poi scelte vegan e gluten-free. Dopo aver scelto i cereali, si abbina il latte (trenta tipi: da quello fresco a quello al caramello o cannella, cocco o cioccolato bianco). Si finisce con i venti diversi toppings. Gli indecisi possono scegliere dal menù anche uno fra i cereal cocktails “maison”: l’ultimo nato è Sticky Monkey, con cereali caramellati, banane a pezzetti, latte alla banana, panna e salsa al caramello. Mentre se amate i marshmallow ordinate un Vanilla ice ice baby, con latte alla vaniglia, pastiglie di cioccolato bianco, cubetti di ghiaccio, cereali e appunto marshmallow. Per i cereals addicted ovviamente c’è anche il libro Cereals Killer Cafè Cookbook, ordinabile su Amazon. L’ultimo arrivo sono i cereali Star Wars. Il sito recita “Made (the cereals force) be with you”.