Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cinque posti dove mangiare il cioccolato migliore


Mini guida per appassionati tra Parigi, Londra, New York e Bruxelles

di Simone Monguzzi

C'è chi sostiene sia afrodisiaco, alcuni lo usano come rimedio contro depressione e cali di umore, mentre per molti si tratta di un piacere a cui è impossibile resistere; il cioccolato è un evergreen nell'universo del food e non passa mai di moda, perché anche quando si parla di cibo la moda gioca un ruolo tutt'altro che marginale. In un periodo storico dove l'offerta supera di gran lunga la domanda abbiamo cercato di stilare una guida per appassionati di cioccolato, una raccolta di luoghi speciali in cui i cinque sensi verranno appagati e dove il cioccolato è protagonista indiscusso. Il nostro viaggio parte da Parigi vera e propria capitale dei peccati di gola, passa per la terra natale del cioccolato, il Belgio, fino ad arrivare a New York, dove per sopperire alla mancanza di background culturale in fatto di cacao si trovano le soluzioni più innovative, in pieno stile Usa polite&green. È proprio il caso di dirlo: indirizzi per tutti i gusti!

Aux Anysetiers du Roy si trova al 45 di Boulevard Saint Germain a Parigi ed è il paradiso delle fondute di cioccolato, servite con la frutta fresca e di stagione. Il design del negozio richiama le vecchie botteghe di inizio secolo e i prodotti sono artigianali al 100%.

Nel quartiere più hipster di New York, Brooklyn, è nato Fine&Raw (288 Seigel Street, Brooklyn, NY) la cui missione è salvare il mondo grazie al connubio tra cioccolato e filosofia green. I packaging sono totalmente riciclabili e il cacao, manco a dirlo, è biologico.

Choccywoccydoodah (30-32 Fouberts Place) è l’impronunciabile nome della cioccolateria più eccentrica di Londra. Lo shop è in pieno stile eclettico e le creazioni dei proprietari sono vere e proprie opere d’arte commestibili.

Nella capitale della patria del cioccolato, Bruxelles, sorge Neuhaus (Koninginnegalerij 25, 1000 Bruxelles), una delle cioccolaterie più antiche del mondo. Qui il tempo sembra essersi cristallizzato, tra vetrine stile Art Nouveau e prelibatezze di altri tempi.

La Manufacture de Chocolat di Alain Ducasse (40 rue de La Roquette, Parigi) è l’atelier del cioccolato parigino. L’atmosfera fané che si respira nel negozio rimanda a lussi quasi dimenticati, mentre i sapori di cioccolatini e tavolette mixano tradizione e contrasti arditi che sorprenderanno anche le papille gustative più raffinate.