Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cioccolato al maschile


Uno dei più apprezzati maestri cioccolatieri, il suo Metodo Naturale e le varietà preferite dagli uomini

di Sarah Scaparone

Nero, fondente, al latte, il cioccolato piace a tutti ed è uno dei grandi vanti dell’arte dolciaria del nostro Paese. Torino è sicuramente una delle capitali del cioccolato italiano, non solo per la sua storia legata a casa Savoia, ma anche perché sotto la Mole gravitano alcuni tra i più apprezzati maestri cioccolatieri d’Italia. Tra loro c’è Guido Castagna che da undici anni si dedica con ricerca e grande passione alla lavorazione del cibo degli dei. È lui ad aver ideato il Metodo Naturale: un sistema di produzione meticoloso che dall’acquisto delle fave di cacao in cooperative certificate arriva al confezionamento dei prodotti in pack Made in Italy. Ma non solo. Il Metodo Natuale Guido Castagna si sviluppa in 12 mesi lasciando che sia il tempo a valorizzare gli aromi naturali del cioccolato: selezione e tostatura precedono dunque una fase di maturazione del prodotto che dura sei mesi e che consente al cioccolato di sviluppare quegli aromi secondari che lo caratterizzano marcatamente.

Ma quali sono i cioccolati più adatti al palato maschile? Ecco cosa ne pensa il maestro cioccolatiere torinese:

Giandujotto. Un gusto classico, delicato che accomuna tutti. A base di fave di cacao, nocciola e zucchero è una scelta sicura che ben si adatta agli amanti della buona cucina e del bello, non necessariamente sportivi, ma sicuramente eleganti.

Venezuela. Si tratta di un cioccolato aromatico, floreale con retrogusto di fiori bianchi, frutta secca, foglie di tabacco. È adatto ai giovani e dinamici dalla personalità forte: il cioccolato Venezuela ha un gusto deciso, definito e rispecchia un carattere sicuro e ben delineato.

Madagascar. È amato dall’uomo più estremo, più curioso, più intraprendente. Da chi ha un grande spirito di avventura e ama la libertà, le due ruote, le nuove scoperte, il cambiamento. Il Madagascar è un cioccolato al 70% non amaro ma aromatico, con qualche vena spigolosa e di acidità che lo caratterizza fortemente.