Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cibus a Parma: 3 motivi per andare


Dal 5 all’8 maggio va in scena la fiera internazionale dell’alimentare made in Italy

di Chiara Degl’Innocenti

Per i foodie e i curiosi Cibus è l’appuntamento con il gusto da non mancare. Dal 5 all’8 maggio, alla 17° edizione della fiera internazionale dell’alimentare made in Italy saranno presentati a Parma centinaia di nuovi prodotti, tra cui biologici, gluten free, halal e kosher, con l’opportunità di test culinari, assaggi e degustazioni, anche fuori salone. Una sorta di grande prova tecnica in preparazione dell’Expo 2015 di Milano in cui Federalimentare e Fiere di Parma realizzeranno un padiglione ad hoc.

Le novità in tavola
Per chi ha poco tempo per cucinare, ma non vuole rinunciare al piacere della buona tavola il pluripremiato chef Vissani ha creato sette piatti gourmet pronti in due minuti, e corredati di consigli per l’abbinamento del vino. Le ricette d’autore comprendono il risotto alla certosina con gamberetti, la sogliola funghi e curry; il risotto black velvet con salsa di cipolle e groviera; la zuppa rustica alle patate e funghi; la zuppa di topinambur al caffè; le crespelle toscane al cavolo nero, salsa alle banane e curry rosso; la lasagna ai carciofi e salsa di pistacchi e quelle all’astice.

Cucinare la pizza è facile ma esistono piccoli trucchi per renderla speciale. I Maestri piazzaioli hanno preparato un kit fai da te con semplici istruzioni da seguire: dalla corretta regolazione del forno all’impasto perfetto, compreso ogni singolo passaggio necessario per ottenere un’ottima pizza fatta in casa.

Il biologico al Cibus è di casa con le uova fresche delle galline alimentate con cereali a filiera controllata, la pasta di riso coltivato con metodi sostenibili, senza glutine e con basso contenuto di sodio, fino ai dolci bio.

Il Sensobus
Un autobus attrezzato come laboratorio di analisi sensoriale per chi ha voglia di testare sei cibi diversi e i propri sensi. Il Sensobus, parcheggiato all'interno della fiera, sarà disponibile per 300 visitatori al giorno che vogliono dare la loro impressione su un prodotto (in termini di forma, colore, gusto) provando i piatti sfornati nella cucina high-tech del laboratorio. Presente anche uno spazio dedicato al confronto di gruppo.

Il Fuori Salone
Un gustoso percorso culinario con assaggi e abbinamenti? Due le tappe: Cibus Land, per le vie del centro di Parma, e una grande lounge, After Cibus, riservata ai visitatori e agli espositori all’interno del palazzo del Governatore.