Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cibo delle emozioni: un progetto in video


Le testimonianze spontanee sul significato del cibo, condivise su Youtube, diventano una video-installazione, a Bologna, dal 15 al 29 novembre

di Marina Mauri


Qual'è il vostro cibo preferito? Che cosa provate mangiandolo? Come si progetta il cibo? Come si generano idee per nuovi piatti? Che storia vuoi raccontare con il tuo piatto? Sono solo alcune delle domande alle quali può rispondere Francesca Zampollo, docente della neozelandese Auckland University of Technology ed esperta di food design a livello internazionale. L'occasione per incontrarla è la presentazione del suo progetto di ricerca dal titolo In Search of Meaningful Food, a Bologna a (galleria +) oltredimore. Dal 15 al 29 novembre la docente presenterà una installazione-collage composta dalle testimonianze di chi ha voluto condividere su Youtube i propri cibi preferiti, le emozioni che suscitano, e i molti significati, spesso imprevedibili, che vengono loro attribuiti. La ricerca evidenzia così le connessioni e le discrepanze tra le intenzioni di chi progetta un piatto e come il cibo viene percepito in realtà.

Nella stessa galleria, ogni sabato, la Zampollo incontrerà il pubblico in occasione di un workshop sul food design, durante il quale i partecipanti vengono introdotti ai metodi per generare idee innovative, influenzare la percezione che ognuno ha del cibo, e concretizzare un'idea e creare un prototipo iniziale. Nelle stesse giornate, è previsto anche talk interattivi con focus sulle discipline della progettazione dei piatti, sulla connessione con l'aspetto emozionale e sui significati del cibo emersi dai contributi della ricerca. Per l'iscrizione: info@oltredimone.it