Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cheesecake, la ricetta originale stile New York per Expo


Al Padiglione Usa e al James Beard American Restaurant di Milano si assaggia la classica torta americana realizzata da California Bakery

di Chiara Degl’Innocenti

“La New York cheesecake è uno dei simboli della cultura gastronomica americana ed è apprezzata in tutto il mondo. La ricetta originale è semplice e non vuole topping particolari. Ecco perché quella realizzata da California Bakery, official food supplier del Padiglione Usa di Expo e del James Beard American Restaurant, condividendo origini e tradizioni è assolutamente perfetta”, sostiene Mitchell Davis, direttore creativo degli Amici del Padiglione USA e vicepresidente esecutivo della James Beard Foundation. E anche autore di libri di cucina, critico e giornalista gastronomico.

Di seguito, ecco tutti i segreti per ottenere “The original N.Y. Cheesecake”.
INGREDIENTI
Per uno stampo rotondo ø 20-22 cm con bordo sganciabile 6 /8 porzioni
Per la crosta › 300 g di biscotti › 80 g di burro preventivamente sciolto › 1 pizzico di cannella › 1 teaspoon di miele di acacia
Per la crema › 400 g di formaggio tipo robiola › 300 g di ricotta fresca di mucca › 200 g di zucchero semolato bianco › 150 g di panna fresca › 40 gr di yogurt intero naturale › 4 uova freschissime intere leggermente battute › 1 buccia di limone, non trattato, grattugiata › 1/3 di semi bacello di vaniglia › 1/2 teaspoon di farina bianca 00

PROCEDIMENTO
Per la crosta
Frullare finemente i biscotti, aggiungere cannella, miele, burro sciolto e lavorare il composto direttamente con una mano. Mettere alcune manciate di impasto all’interno dello stampo e creare prima il bordo e poi la base. Riporre la teglia in frigorifero per almeno 30’.
Per la crema
Amalgamare il formaggio con ricotta setacciata, yogurt, zucchero, buccia di limone grattugiata, vaniglia, uova panna e per ultimo la farina setacciata. Rovesciare la crema nel vostro stampo e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 55’ + 5’ avendo cura di aprire lo sportello del forno per far uscire il vapore in questi ultimi 5’.
Tempi di raffreddamento e degustazione
Estrarre il dolce dal forno e lasciarlo raffreddare per almeno 3 o 4 ore e poi riporlo in frigorifero per almeno altre 2 o 3 ore. Estrarlo dal frigorifero 20’ prima di degustarlo. Si può decorare con marmellata di lamponi o fragole, frutta fresca oppure con una ganasce di cioccolato. Deve essere consumato massimo entro 2 /3 gg dalla preparazione e conservato rigorosamente nel frigorifero.